WhatsApp: applicazione chiusa improvvisamente per moltissimi utenti, cosa succede?

Si potrebbe rivelare un brutto 2019 per tutti gli amanti di WhatsApp. La chat di messaggistica ha quasi ufficializzato quello che è uno degli aggiornamenti dell’anno venturo. Di una cosa siamo praticamente certi: tale upgrade non farà piacere alla stragrande maggioranza degli utenti.

 

WhatsApp, sono in arrivo le pubblicità sulla chat

Ad architettare l’operazione è direttamente Facebook. Il social network, proprietario della chat dal lontano 2014, ha deciso di passare all’incasso e di monetizzare l’investimento multimiliardario per la chat. Sta quindi per cadere anche l’ultimo baluardo di internet: le  pubblicità sono pronte a giungere su WhatsApp.

Le voci riguardanti un’introduzione delle inserzioni giravano già da un po’ di tempo. Dopo tanto rumore, le indiscrezioni sono diventate sempre più convincenti. Tutto ci porta a credere che dal prossimo 2019, gli utenti tra una conversazione e l’altra dovranno districarsi con ads e pubblicità.

Gli sviluppatori non si sono sbilanciati, ma hanno chiarito alcuni punti importanti sulla vicenda. Con l’approdo delle pubblicità la piattaforma non perderà la familiarità che l’ha resa celebre. Si punta quindi a creare inserzioni che saranno poco invasive o quasi invisibili.

Leggi anche:  Whatsapp: svelato il sistema definitivo per scoprire l'infedeltà del partner

Saranno determinanti gli ultimi due mesi di questo 2018 per scoprire quale sarà il destino di WhatsApp. Inutile dire che sul web quotidianamente si aggiungono voci di protesta.