Ebay ha citato in giudizio Amazon. La società ha accusato il gigante dell’e-commerce di aver illegalmente braccato i suoi venditori accedendo a un sistema di posta elettronica interno.

Negli ultimi anni Amazon ha “perpetrato uno schema per infiltrarsi e sfruttare il sistema di posta elettronica interno di eBay“. Il sito d’aste online ha rivendicato una causa su tali basi, in California. La compagnia ha dichiarato che le pratiche di Amazon sembrano essere parte di un modello più ampio di condotta aggressiva e senza scrupoli. L’azione legale segna un’escalation in uno scontro tra due dei più importanti giganti della tecnologia americana. Inoltre, arriva dopo che eBay ha inviato ad Amazon una lettera all’inizio di questo mese chiedendo la fine della presunta condotta.

Nella lettera, eBay ha avvertito che avrebbe preso misure appropriate per proteggersi. Amazon ha risposto affermando di aver avviato un’investigazione approfondita. Ebay accusa il suo concorrente di contattare aziende e privati sul sito di aste per convincerli a iniziare a vendere sul mercato di Amazon. Circa 50 dipendenti della società di Jeff Bezos con sede a Seattle hanno inviato più di 1.000 messaggi ai venditori eBay. Il tutto è avvenuto tramite un sistema di messaggistica interno chiamato M2M.

Leggi anche:  Apple e Amazon sfruttate dal mercato cinese per spiare tutti gli utenti

Ebay e Amazon si scontrano ancora una volta, pare che uno dei due metta in atto attività illecite

“L’uso improprio di Amazon del sistema M2M di eBay è stato coordinato, mirato e progettato per infliggere danni su eBay“, recita la denuncia presentata a Santa Clara. “Infatti, uno dei rappresentanti di vendita di Amazon che ha partecipato a questo schema. Ha descritto la squadra a cui ha lavorato come un team di cacciatori / reclutatori che cerca attivamente venditori che possano fare bene sulla piattaforma [Amazon].”

Ebay afferma che Amazon utilizza tali tattiche da anni, ma le ha scoperte solo poche settimane fa, quando un venditore ha contattato i rappresentanti della compagnia. Le presunte tattiche violano i termini di adesione di eBay e potrebbero anche contravvenire alle leggi californiane sul ragionevole accesso ai sistemi informatici. Ebay sta cercando danni finanziari. Le due società sono state rivali nel commercio al dettaglio online sin dai primi giorni del mercato.