come registrare video chiamate su WhatsappLe video chiamate WhatsApp possono essere salvate senza lasciare traccia ai nostri contatti. Esiste un trucco che non tutti conoscono ma che è particolarmente utile al nostro scopo. Non resta altro da fare che scoprirlo.

 

Come registrare le chiamate video su Whatsapp

Tutti gli utenti Android possono registrare le chiamate vocali su WhatsApp grazie ad una semplice applicazione chiamata WhatsApp Rec. (Screen Recorder). Si tratta di una applicazione che permette di registrare tutto ciò che passa per il nostro schermo e che si applica potenzialmente a qualsiasi altra applicazione Android.

Stabilisce un collegamento con tutto quello che viene visualizzato sul display senza notificare nulla ai nostri contatti, che non sanno di essere registrati a video. Questa nuova applicazione è disponibile solo peri telefoni Android ed è utile per registrare una chiamata importante senza lasciare file di messaggi.

Ma per quanto riguarda la privacy? Beh, questo è ben altro discorso.

Leggi anche:  WhatsApp, ecco svelato il trucco per effettuare telefonate anonime in chat

 

Recuperare i messaggi vocali

Un altro modo per tenere uno storico dei messaggi importanti sono le note vocali WhatsApp. Può capitare di cancellarle involontariamente e spesso è necessario riaverle indietro per informazioni importanti. C’è la possibilità di recuperarli.

La prima cosa da fare è consultare la cartella delle note vocali, che l’applicazione usa per salvare separatamente le note anche se si cancella la chat testuale o se questa viene archiviata.

In secondo luogo si può anche ripristinare il file e i messaggi inviati e ricevuti tramite il backup nel cloud. Nel caso in cui si perda la conversazione sarà necessario ripristinare i messaggi dal salvataggio e riavremo anche i file ricevuti.

Questi piccoli trucchi ti sono stati utili? Ne vuoi conoscere altri? Eccone 12 che non conosci e che sono nascosti all’interno dell’applicazione ufficiale.