WhatsApp: tantissimi utenti chiudono improvvisamente l'account e scappano, ecco perché

gruppo di WhatsApp sono nati con un grande scopo: quello di mettere in comunicazione più utenti in uno stesso momento all’interno della medesima chat. Sin dal momento della release, questa funzione è stata benvoluta. Al giorno d’oggi siamo arrivati ad un vero uso inflazionato dei gruppi: per un appuntamento, un evento o per l’organizzazione di vacanze e viaggi, tutti si affidano alle conversazioni con tre o più utenti.

Gli utenti amano talmente questa funzione da utilizzarla anche per le motivazioni futili e banali. Per ridurre al minimo indispensabili l’adozione dei gruppi su WhatsApp, vi mostriamo una soluzione alternativa poco pubblicizzata.

 

Come usare le liste Broadcast al posto dei gruppi su WhatsApp

La migliore alternativa ai gruppi è rappresentata dalle “Liste Broadcast”. Le “Liste Broadcast” sono un particolare strumento per inviare uno stesso messaggio a due o più utenti senza rinunciare alla contemporaneità. 

La vera differenza rispetto ai gruppi sta nel fatto che i destinatari non potranno comunicare tra di loro, essendo i messaggi singoli.

Leggi anche:  Whatsapp, il trucco nascosto che consente di registrare videochiamate

Per creare una “Lista Broadcast” il procedimento è molto semplice. Gli utenti dovranno recarsi nella bacheca principale dove ci sono le chat e cliccare la voce “Liste Broadcast”. Selezionato lo strumento, gli utenti dovranno solo scrivere ciò che desiderano e poi scegliere i contatti con il quale comunicare.