Ksenia Sobchak, testimonial Samsung per la Russia beccata con un iPhone X

Brutta, anzi pessima figura per Samsung che si è trovata ad accusare e chiedere perfino un risarcimento milionario a Ksenia Sobchak: la testimonial Samsung per la Russia. La giornalista, politica e presentatrice di reality show, è il volto di Samsung per la divisione mobile ma è stata vista con un iPhone X.

La “figlioccia” del presidente russo Vladimir Putin, sua rivale in politica e presunta figlia secondo i più informati, è stata ripresa mentre utilizzava il suo iPhone personale durante un’intervista televisiva. Non è bastato provare a nascondere lo smartphone sotto un foglio di carta: l’interfaccia di iOS e il notch di iPhone X sono inconfondibili.

 

Ksenia Sobchak, testimonial Samsung per la Russia beccata con un iPhone X

La divisione commerciale di Samsung ha allora fatto scattare una denuncia e la richiesta di un risarcimento a sei zeri: l’incredibile somma di 108 milioni di rubli, ovvero 1.6 milioni di dollari. Il contratto firmato tra il produttore coreano e la testimonial, prevede che Ksenia Sobchak appaia in pubblico solo con i più recenti top di gamma Samsung.

Leggi anche:  Galaxy Note 9, via a un nuovo aggiornamento ma senza patch di novembre

Questa sarebbe stata solo la goccia che ha fatto traboccare il vaso perché la Ksenia Sobchak, al di là di questa apparizione in TV sarebbe stata paparazzata a diversi eventi importanti organizzati nella capitale, Mosca, sempre con in mano il suo iPhone. Scatti che hanno fatto il giro sui social network.

I suoi rappresentanti devono ancora commentare la questione che proprio sui social ha scatenato un vivace dibattito. Stesso discorso per il produttore coreano al quale la stampa specializzata russa ha chiesto più volte un commento, senza però trovare alcuna risposta. La signora Sobchak è sposata con l’attore russo Maxim Vitorgan e ha un figlio di un anno.

I più curiosi potranno vedere il video di un estratto dell’intervista collegandosi a questo indirizzo.