Truffe online

Le truffe online sono ormai all’ordine del giorno, conseguenza di una così grande espansione di internet e del web in generale. I criminali informatici sono ogni giorno alla ricerca di nuove trappole da proporre a noi utenti.

Oggi vogliamo parlarvi dell’ennesima e-mail phishing che porta però, il nome di Fastweb. Un nostro lettore ci ha segnalato una e-mail molto strana con mittente proprio l’operatore, anche se il lettore in questione non ha alcun contratto attivo al momento.

 

Fastweb al centro di una nuova truffa online

Il messaggio ricevuto per posta elettronica, come vedrete in seguito, porta il nome e il logo del noto gestore telefonico. L’e-mail informa il cliente di aver pagato una bolletta per ben due volte e di conseguenza di aver diritto ad un rimborso. Il rimborso in questione è di 50 euro, viene riportato anche un numero di riferimento della “pratica”.

Leggi anche:  PostePay: fate attenzione a questa nuova truffa

Truffa Fastweb

 

Per ottenere il finto rimborso verrebbe chiesto di cliccare su un link che rimanderebbe ad un finto sito dell’operatore. Il sito in questione chiede di inserire i vostri dati personali, compresi i dati bancari dove in teoria dovrebbe arrivarvi il rimborso. Come potete notare però, nello screenshot inviatoci dal nostro lettore, l’indirizzo web inizia con la sigla HTTP e non con HTTPS.

I dettagli sono molto importanti quando di tratta di truffe del genere, un lettore vedendo comparire il logo Fastweb non deve dare per scontato che si tratta realmente di una comunicazione da parte dell’operatore. Fortunatamente il nostro lettore ha subito intuito si trattasse di una truffa, non avendo, come specificato precedentemente, alcun contratto attivo con l’operatore in questione.