CAT

Celler Cooperatiu d’Espolla, una delle più famose ed antiche aziende vinicole della regione dell’Alt Empordà, ha collaborato con Cat Phones e scelto di includere i rugged Cat S41 tra i dispositivi uilizzati. L’azienda ha risposto che necessitava di dispositvi in grado di non soccombere dopo i primi mesi di utilizzo. La produzione del vino avviene sia nei campi che nelle fabbriche, e questo settore gli operatori si trovano costantemente a compiere azioni che facilmente mettono i loro telefoni in pericolo.

Il lavoro all’aperto, la valutazione dello stato delle vigne o durante il periodo del raccolto, sono tutte attività che fanno entrare in contatto gli smartphone con liquidi corrosivi, fango o peggio ancora, schiacciati sotto a veicoli speciali.

 

Il telefono testato dalla società vinicola

Ma ecco le dichiarazioni di Pau Albò, l’enologo della cooperativa, ed anche la persona incaricata per testare le funzionalità del Cat S41 tra le attività in vigna. In un’intervista ha dichiarato: “Durante la giornata ho bisogno di avere con me un telefono cellulare per comunicare con i miei colleghi e per fotografare e registrare il processo di produzione del vino.”

Pau continua inoltre dicendo: “Il problema è che spesso mi trovo in situazioni in cui il telefono è esposto a pericoli. Infatti, sono costretto a cambiare dispositivo dalle due alle tre volte l’anno, proprio a causa di incidenti sul lavoro, come la rottura dello schermo o il contatto con acqua o vino“. E infine conclude con: “Grazie a Cat S41 non mi devo più preoccupare di dove lascio il mio telefono o se questo cade; un grosso vantaggio è anche quello di non avere bisogno di caricare la batteria frequentemente, oltre alla possibilità di scattare foto di alta qualità”.

Il nuovo smartphone di casa CAT resiste ai colpi, alla polvere, al fango, ai liquidi e ai graffi. Durante il periodo di prova lo smartphone è stato testato sia in fabbrica che nei campi. È stato immerso nel fango, buttato sul cemento, coperto di vino ed esposto alla pioggia e agli idranti.

Pau, valutando l’esperienza con il design robusto di Cat S41, ha confermato che si tratta di uno strumento ideale per il lavoro all’aperto o quando condizioni estreme richiedono l’utilizzo di strumenti resistenti e compatti.

Ma scopriamo nel dettaglio le funzionalità di questo nuovo smartphone a prova di caduta:
• Batteria da 5000mAh con durata fino a 44 giorni o fino a 38 ore con l’utilizzo di 3G
• Resistente all’acqua e alla polvere grazie alla certificazione IP68
• Costruito per sopravvivere a test di caduta ripetuti su cemento da 1,8 m MIL SPEC 810G e protetto da Gorilla ® Glass 5
• Android™ Nougat • 3GB RAM, 32GB ROM. Memoria espandibile (microSD™ fino a 2TB)
• Processore MediaTek octa-core 2.3GHz
• 13MP camera posteriore con LED flash, autofocus con PDAF, 8MP camera anteriore, entrambe subacquee
• LTE Cat 6, VoLTE, VoWiFi
• Display 5″ FHD super luminoso, ottimizzato per un uso esterno e con touchscreen che può essere utilizzato sia con le dita che con i guanti
• Design strutturato per una presa migliore
• Tasti di scelta rapida programmabili per Push to Talk (PTT), SOS (Lone worker app), o per attivare la torcia o la fotocamera
• Catalogo App dedicato agli utenti di dispositivi rugged

Disponibilità e prezzo

Il prezzo consigliato al pubblico del nuovo CAT S41 si aggira intorno i 449 euro IVA inclusa. Si ricorda inoltre che il distributore ufficiale di Cat Phones è Ingram Micro Italia, ma sarà disponibile anche su altri store come Mediaworld, Amazon.it, E-Price ecc.