offerta Sky mobileSky sarà un gestore di telefonia mobile e fissa in Italia.
Vodafone, Iliad, TIM, Ho.mobile, Wind, 3 Italia e tutti gli altri operatori reali e virtuali dovranno fronteggiare un altro temibile avversario su più fronti. Ci sarà quello della telefonia mobile e quello della telefonia fissa. Arriverà tra non molto e si caratterizzerà per offerte low-cost trasparenti e molto convenienti per tutti.

 

Sky e le nuove offerte fisso e mobile in Italia

A quanto pare la società di servizi per la TV satellitare non avrà solo l’esclusiva per la trasmissione della Premiere League inglese per i prossimi 3 anni. Sarà attivamente partecipe di una vera e propria rivoluzione nazionale.

Le indiscrezioni che circolano in rete in queste ore segnano la nascita di Sky come provider di servizi di rete telefonica. Grazie all’accordo siglato con Open Fiber pare si possa finalmente parlare di un nuovo solido gestore, la cui azione sarà da svolgersi nel campo della telefonia residenziale e mobile probabilmente su rete Vodafone (o TIM).

L’affidabilità di questo dato potrebbe segnare un serio passo in avanti nel contesto delle promozioni sottocosto. Proposte che rischiano di affossare Iliad e tutti gli altri rivali in carica, specialmente quelli che per ora non possono permettersi di contare su una copertura ottimale. Ad essere presa di mira potrebbe essere proprio Iliad, che deve sbrigarsi ad attivare i suoi network personali e rimodulare le sue offerte.

Leggi anche:  Sky: i prezzi degli abbonamenti raggiungono un livello davvero pazzesco

Sky per la telefonia fissa è già una realtà consolidata nel Regno Unito, dove pare aver riscosso un grande successo ormai da tempo. Con Open Fiber il ruolo di Sky non sarà solo marginale, come visto fino ad oggi per gli accordi con Fastweb per il tutto incluso con la Fibra. Diventerà un vero gestore telefonico a sé stante.

Avremo quindi una scelta più diversificata per le offerte di telefonia mobile, mentre per quella di rete se la dovrà vedere soprattutto con Vodafone, Wind 3, Fastweb, TIM e Tiscali.

La battaglia sta per avere inizio. Chi la spunterà? Saremo nuovamente sotto l’influsso di rimodulazioni anche con il nuovo operatore? La prossima primavera 2019 ce ne darà un’anticipazione. Voi che ne pensate al riguardo?