bitcoin-crescitaSostenuto dal volume di scambi stabili e dalla crescente convalida a Wall Street, il prezzo dei Bitcoin potrebbe essere in procinto di subire un cambiamento importante, e questa volta al rialzo. Almeno, così ritiene l’analista di mercato senior di eToro, Mati Greenspan.

Per l’esperto, i venti buoni stanno soffiando a favore di un potenziale recupero dei Bitcoin, che rimuoverà il criptomoneta dal suo schema di ritenzione visto durante quell’anno. “Ora è solo una questione di tempo”, ha commentato. Aggiungendo questo: “Ovviamente il modello di stagnazione potrebbe rimanere per qualche altro mese, e non sarebbe una brutta cosa. Tuttavia, ci sono segnali di riscaldamento [percepiti] dai movimenti legali dei prezzi“.

Greenspan, che aveva precedentemente previsto che i Bitcoin stavano entrando in un “modello classico di breakout“, ha identificato tre catalizzatori che potrebbero indicare questa ripresa: aumento del tasso di transazione, stabilizzazione dei volumi degli scambi giornalieri e continua crescita in criptomoneta Wall Street.

 

Fine della stagnazione

Greenspan ha osservato che il numero di transazioni Bitcoin al secondo (TPS) – crollate durante il primo trimestre del 2018 – è aumentato costantemente durante la seconda metà dell’anno. Dalla caduta del 2.0 TPS a metà aprile, il tasso di transazione è salito a 2,78. L’equivalente di un aumento di oltre il 40% in sei mesi.

Leggi anche:  La criptovaluta consuma troppa energia e ucciderà il pianeta

Anche se ancora ben al di sotto del TPS 4,8 raggiunto a fine dicembre 2017, questa crescita attuale si è verificata in condizioni di mercato relativamente stabili – non in un rally parabolico. “Questa è un’indicazione classica che ci stiamo avvicinando alla fine del ciclo di stagnazione.”

Allo stesso tempo, i volumi giornalieri di transazioni di criptovalute, diminuiti per la maggior parte dell’anno, sembrano essersi stabilizzati vicino ai 10 miliardi di dollari negli ultimi mesi.

 

Crescita su Wall Street

Ma mentre i volumi si stabilizzano negli scambi di criptomonete, l’attività commerciale nel futuro mercato di Wall Street cresce. Un esempio? CME Group, il più grande mercato dei futures bitcoin degli Stati Uniti, ha registrato un aumento del 41% rispetto al trimestre precedente. Su base giornaliera, CME ha a che fare con circa lo stesso volume di Upbit, uno dei più grandi scambi di criptovalute della Corea del Sud.

Presi insieme, Greenspan sostiene che questi dati sono un buon segno per un futuro a breve e medio termine nel mercato della criptovaluta.