N26N26 prova a rubare buona parte dei clienti a Intesa Sanpaolo e Unicredit, lanciando una promozione disponibile esclusivamente sul territorio nazionale, ed assolutamente ricca di benefici a costi totalmente azzerati. In soli 8 minuti sarà possibile aprire un nuovo conto corrente e ricevere in cambio anche una carta ricaricabile del circuito Mastercard.

Dal lontano anno di nascita, il 2013, l’azienda tedesca è ampiamente riuscita ad estendere il proprio raggio d’azione sull’intero territorio Europeo, riuscendo a coprire buona parte delle nazioni e conquistando il cuore di oltre 1 milione di consumatori. Con nuovi investimenti in progetto, e sopratutto il desiderio di raggiungere il Regno Unito e gli Stati Uniti d’America, l’azienda ha recentemente deciso di lanciare una speciale promozione valida esclusivamente sul nostro territorio.

 

N26: utenti italiani possono ricevere grandissimi sconti sull’attivazione di un conto corrente

Collegandosi direttamente a questo link, si ha la possibilità di richiedere l’attivazione di un nuovo conto corrente con annessi incredibili benefici. Primo fra tutti la possibilità di effettuare bonifici senza pagare alcun tipo di commissione o costo fisso, nonché vedersi annullate tutte le spese di mantenimento del conto in questione. In aggiunta, per rendere il tutto ancora più allettante, ecco spuntare gratis una carta ricaricabile del circuito Mastercard da utilizzare per pagare negli esercizi commerciali e prelevare denaro presso i vari ATM/bancomat sparsi per il territorio italiano/europeo (senza commissioni).

Leggi anche:  N26 convince i clienti di Intesa Sanpaolo, BNL e Unicredit con un regalo incredibile

L’attivazione richiede solamente 8 minuti, se avete dei dubbi su come fare potete leggere la nostra guida. Le sorprese però non finiscono qui, essendo nostri avidi lettori, all’atto della sottoscrizione basterà inserire il codice tecnoandroid26 per ricevere 15 euro di credito completamente gratis. L’accredito della cifra indicata, lo ricordiamo, avverrà solo ed esclusivamente in seguito alla prima ricarica di almeno 1 euro.