WhatsApp: grandissima truffa sulla vostra immagine del profilo, state molto attenti

Tanti ragazzi durante l’adolescenza si divertono nell’effettuare chiamate con il numero anonimo, il cosiddetto #31#. Anche i meno esperti di telefonia sanno che attraverso tale combinazione è possibile far partire una conversazione voce senza offrire al destinatario la nostra identità. Viene da sé che con questa tecnica abbonano gli scherzi, innocui o meno, verso gli amici, i parenti e chi più ne ha più ne metta.

L’avvento di WhatsApp ha un po’ tolto il gusto. Con l’introduzione delle telefonate in chat, l’uso del numero anonimo è diventato quasi impossibile.

 

Usare WhatsApp per telefonare con numeri anonimi

Quasi è la parola giusta visto che oggi vi mostriamo una soluzione anche a questo dilemma.

Leggi anche:  WhatsApp, ecco il trucco per vedere le foto degli amici senza essere online

La chiave di volta si chiama “Text+”, un’applicazione in download su Google Play. Grazie a questo servizio tutti gli utenti possono creare numeri fasulli. Una volta scaricata l’app, basta andare nel menù “Impostazioni” di Text+ per creare una finta linea telefonica.

Costruita la rete fake, Text+ ci consentirà di memorizzare il codice SMS valido per l’accreditamento di WhatsApp. Una volta attivato il profilo il gioco è fatto. Nelle nostre mani ci sarà un account legato ad un numero diverso dal nostro: in questo modo potremo chiamare amici e conoscenti senza mostrare in maniera diretta la propria linea telefonica.