Mediaset PremiumIl corrente abbonamento di Mediaset Premium potrebbe effettivamente apparire come tutt’altro che piacevole e positivo, anche se disponibile a soli 14,90 euro al mese. I contenuti proposti dall’azienda nazionale risultano essere molto vari, e in alcuni casi decisamente interessanti, con handicap sicuramente da tenere in considerazione.

Il digitale terrestre, parlando di frequenze radio, è purtroppo decisamente limitato. Con questa consapevolezza, considerando che prima dell’accordo con Sky di aprile Mediaset Premium le aveva completamente saturate, è possibile capire il motivo per cui oggi l’alta definizione non è raggiungibile (se non tramite Premium Play On Demand). Nel momento in cui, infatti, si sono dovuti aggiungere i contenuti della rivale, l’azienda ha dovuto rinunciare effettivamente ad altri canali che, per non ridurre l’offerta complessiva, sono stati proprio quelli relativi all’alta definizione.

 

Mediaset Premium: ecco gli abbonamenti attivabili oggi

L’abbonamento che oggi è possibile richiedere ha un costo base di 14,90 euro al mese, con incluse Serie TVCinema ed i canali di Eurosport, a cui è comunque possibile aggiungere un contratto con DAZN (con il quale ottenere la visione di 3 partite di Serie A, la Serie B e altri sport), a soli 5 euro a rinnovo.

Leggi anche:  Mediaset Premium offre un abbonamento prepagato dal bassissimo prezzo

Il contratto secondario, lo ricordiamo, potrà essere disdetto in un qualsiasi momento senza rischiare di pagare penali. La fruizione dei contenuti, tuttavia, sarà possibile esclusivamente tramite applicazione dedicata (disponibile per smartphone, tablet, notebook, desktop PC e smart TV) e connessione internet correntemente attiva.

La promozione di Mediaset Premium, complessivamente, propone quindi un abbonamento da 19,90 euro al mese con tantissimi contenuti inclusi. Riuscirà ad essere sufficientemente interessante?.