Samsung Galaxy Note 10

Samsung Galaxy Note 10 potrebbe essere il dispositivo Android più chiacchierato in assoluto. Il futuro phablet del produttore coreano non verrà presentato prima di agosto 2019 ma fa già parlare di se da qualche mese, praticamente subito dopo l’arrivo sul mercato di Galaxy Note 9.

Non sappiamo esattamente il motivo di questo incredibile interesse ma potrebbe trattarsi di semplice curiosità verso uno dei prodotti di fascia alta e più importante del prossimo anno insieme a Galaxy S10. Proprio da quest’ultimo dovrebbe ereditare parte della sua dotazione hardware che secondo nuove indiscrezioni avrà uno schermo enorme.

 

Samsung Galaxy Note 10, piccolo ma con un display gigantesco: 6.66″ e 19:9

Ice Universe, un leaker che sembra conoscere i piani di Samsung, ha pubblicato sul proprio account Twitter un messaggio con il quale rivela che Galaxy Note 10 possa avere un display da 6.66 pollici di diagonale. Una dimensione generosa che designer e ingegneri avrebbero plasmato assottigliando sempre più le cornici, ma non solo.

Samsung Galaxy Note 10, infatti, dovrebbe esordire con un nuovo rapporto di forma dello schermo, ancora più allungato. Una differenza di pochi millimetri che tra bordi assottigliati e cornici quasi nulle, farà sembrare Galaxy Note 10 addirittura più piccolo, in mano, dell’attuale Galaxy Note 9.

Leggi anche:  Samsung si piega: a due giorni dall'evento con Galaxy F tutto diventa pieghevole

Ice Universe aggiunge che l’aspect ratio passerà dal 18,5:9 al 19:9 o addirittura un 19,5:9. Un indiscrezione che in qualche modo è stata confermata dall’apparizione di un presunto Galaxy S10 su HTML5 Test. In quel caso era stato indicato un Infinity Display con un aspect ratio da 19:9.

E poiché Galaxy S10 condividerà alcune caratteristiche tecniche di Galaxy Note 10, possiamo affermare che lo schermo avrà davvero quel rapporto di forma. E a questo punto anche la dimensione potrebbe essere davvero quella, anche se è decisamente troppo presto per parlare con certezza.