Android 9 Pie su tanti smartphone Pixel
Nonostante sia stato rilasciato il 6 agosto, a partire dal 28 settembre Android 9 Pie doveva ancora superare la barriera dell’adesione dello 0.1%. Tuttavia, secondo il vicepresidente dell’hardware di Google, Rick Osterloh, questa è una storia completamente diversa quando si tratta di smartphone Google Pixel.

In risposta alla notizia che iOS 12 aveva raggiunto un tasso di adozione del 50% su tutti gli iPhone e iPad dal suo lancio meno di un mese fa, Osterloh ha rivelato che Android 9 Pie è attualmente installato su oltre il 75% di tutti i dispositivi Pixel attivi Android. Un ottimo risultato per il sistema operativo mobile di Google.

 

Android 9 Pie è già su oltre il 75% di tutti gli smartphone Google Pixel

Questa statistica significa inoltre che gli utenti iOS e Pixel aggiornano i loro dispositivi a ritmi molto simili. Dopo tutto, anche se iOS 12 ha impiegato meno di un mese per raggiungere il traguardo del 50%, il numero di utenti che aggiornano nel secondo mese di rilascio è destinato a diminuire notevolmente.

Leggi anche:  Galaxy S10, il possibile design senza bordi anticipato dalla beta di Android 9 Pie

Il che significa che un tasso di installazione simile a quello dei Google Pixel, del 75% verrà raggiunto entro la metà di novembre. Secondo un rapporto IDC di quest’anno, Google ha venduto 1.95 milioni di smartphone Pixel nel 2016 e altri 3.9 milioni nel 2017. Questo mette il numero totale di dispositivi Pixel a 5.85 milioni.

Risultati che però non considerano le vendite del 2018 che presumibilmente saranno più alte. Se le affermazioni di Osterloh di un tasso di adozione del 75% sono davvero accurate, Android 9 Pie sarà il protagonista delle classifiche quando verranno rilasciati i prossimi numeri sulla distribuzione Android.

Un debutto relativamente forte perché, oltre agli smartphone Pixel, OnePlus 6, Nokia 7 Plus e Sony Xperia XZ2 hanno ricevuto l’aggiornamento ad Android 9 Pie. Inoltre, sono iniziate anche le vendite del Sony Xperia XZ3 che viene fornito già nella confezione di vendita con la più recente esperienza di utilizzo del robottino verde.