Netflix: 3 nuove serie Sci-Fi da vedere in arrivo sulla piattaforma

Netflix sta diventando una delle piattaforme, insieme ad Amazon Prime Video, più conosciute ed utilizzate al mondo. Nell’ultimo periodo ci sta regalando davvero moltissime sorprese.

La prima è sicuramente il cinepanettone previsto per il periodo di natale, successivamente la serie TV ispirata ad uno dei giochi più amati di sempre, The Witcher. La piattaforma però, può creare dipendenza se non è utilizzata nella maniera corretta. Ecco i dettagli.

 

Netflix: un uomo indiano è stato ricoverato per dipendenza dalla piattaforma

Il ragazzo 26 enne indiano ha sicuramente iniziato con il guardare un episodio, poi due, poi tre e così via. La piattaforma è diventata per lui come una droga, questo è probabilmente il primo caso al mondo. A darne la notizia è stato il quotidiano indiano The Hindu, ha spiegato che presso il National Institute of Mental Health and Neurosciences di Bangalore, è stato segnalato il primo utente, dipendente da Netflix.

L’uomo avrebbe usato la piattaforma per più di sei mesi in modo compulsivo. Un professore di psicologia clinica, Manoj Kumar Sharma, ha spiegato che l’uomo stava vivendo una specie di realtà parallela a quella reale, guardando la televisione più di 7 ore al giorno consecutivamente. “ogni volta che la sua famiglia gli metteva pressione affinché si guadagnasse da vivere, o quando vedeva i suoi amici riuscire nelle cose che facevano, guardava continuamente gli spettacoli offerti. Era un metodo di evasione. Poteva dimenticare i suoi problemi e ne ricavava un immenso piacere“.

Leggi anche:  Netflix 4K lo si può avere a meno di 4 euro al mese per sempre

I primi sintomi non hanno tardato ad arrivare, come stanchezza, affaticamento e disturbi del sonno. I medici a cui è stato affidato il ragazzo stanno cercando di aiutarlo con una terapia psicologica. Sharma ha sottolineato che, questo caso è l’unico al mondo per il momento. Ovviamente bisogna utilizzare le piattaforme di streaming con cautela, senza abusarne.