Nokia 8 si aggiorna

HMD Global ha appena dato il via al rilascio dell’aggiornamento software contenente le patch di sicurezza Android più recenti per i suoi Nokia 8 e Nokia 6. I due smartphone hanno iniziato a segnalare la disponibilità di questo aggiornamento, la cui dimensione non supera i 100 MB, in questi giorni.

Si tratta della versione software che migliora la sicurezza del sistema operativo introducendo le patch del mese di ottobre 2018. Nello specifico, queste patch contengono 23 correzioni a livello del framework, media framework e sistema. Correzioni per problemi con elevata criticità.

A questi si aggiungono correzioni per altre tre falle di sicurezza che riguardavano il kernel, anche queste molto gravi. I miglioramenti che portano queste patch, dunque, sono molto importanti per chi vuole proteggere la privacy e i dati sensibili contenuti all’interno del proprio smartphone Android.

Aggiornare Nokia 8 e Nokia 6, dunque, è estremamente consigliato nonostante questo aggiornamento possa essere visto come un minor update. Inoltre, non è escluso che gli sviluppatori possano aver affinato il funzionamento di entrambi i dispositivi correggendo qualche bug e potenziando le prestazioni.

Leggi anche:  Android 9 Pie per Nokia 7 Plus arriverà in ritardo: l'update nell'ultimo ciclo di test

 

Nokia 8 e Nokia 6, come installare l’aggiornamento con le patch di ottobre 2018

L’aggiornamento contenente le patch di ottobre è in distribuzione per tutti i Nokia 8 e i Nokia 6 venduti in Europa e quindi anche in Italia. Se il vostro smartphone è connesso ad internet, vi segnalerà in automatico la disponibilità dell’aggiornamento. Se questo non dovesse accadere si può forzare manualmente la ricerca di nuove versioni software.

Come? Dalle impostazioni di sistema dedicate proprio agli aggiornamenti. Una volta trovata la nuova versione software basterà accettare le novità e procedere prima con il download e poi con l’installazione. Nel primo caso è consigliato utilizzare una connessione WiFi mentre per l’installazione vi raccomandiamo di avere la batteria carica.

La procedura durerà al massimo 10 minuiti, riavvio compreso, e non eliminerà nessun dato personale.