Microsoft ha cancellato il supporto per la versione Apple TV di Minecraft

Microsoft non supporta più la versione Apple TV di Minecraft. L’app è stata estratta dallo Store ufficiale e un messaggio in-game rileva che non riceverà ulteriori aggiornamenti, anche se continuerà a essere riproducibile. I rimborsi saranno emessi per gli acquisti effettuati fino a 90 giorni prima che l’annuncio diventi effettivo.

Facendo due calcoli, in effetti è entrato in vigore il 24 settembre, quindi è ancora più un atto di accusa sullo stato dei giochi messi a disposizione su un servizio che nessuno ha davvero notato fino a questa settimana.

Ricordiamo che il dispositivo permette di guardare film e programmi fino in risoluzione 4K HDR e con un comparto audio Dolby Atmos. Trasmette inoltre in streaming i canali preferiti configurati e possiede ottime app pre-installate come Netflix, Amazon Prime Video e ESPN. Inoltre, grazie all’implementazione di Siri, si potrà controllare tutto tramite i comandi vocali.

 

Le difficoltà degli sviluppatori sulla piattaforma di Cupertino

Minecraft è uno dei più grandi giochi della storia ed è riuscito a trovare un pubblico praticamente su ogni console, telefono o computer, incluso l’iPhone, da cui è derivata la versione di Apple TV. Ma la società, sopratutto la piattaforma di gioco, è stata ostacolata da quando Apple ha bloccato il lancio richiedendo inaspettatamente agli sviluppatori di supportare il Siri Remote. La compagnia tornò indietro sui propri passi l’anno seguente, ma il danno fu ormai fatto.

Leggi anche:  Apple iPhone XR disponibile nei negozi a partire da venerdì 26 ottobre

Apple non ha completamente rinunciato ai giochi per la sua versione TV. Il keynote per iPhone dello scorso anno ha visto Sky, il prossimo gioco dello studio Journey e Flower Thatgamecompany, presentato per la prima volta sulla versione 4K. Ma anche questo nuovo gioco deve ancora trovare una data di rilascio chiara, e sembra evidente che l’attenzione della società sia altrove al momento.