Google consentirà agli utenti di Pixel 3 XL di nascondare il NOTCH gigante

Dopo settimane di leaks, Google ha annunciato ufficialmente gli smartphone Pixel 3 e Pixel 3 XL ieri. Durante la presentazione solo un piccolo dettaglio è balzato subito all’occhio che ha infastidito gli utenti: il gigantesco notch della variante XL.

È un’opzione che abbiamo visto offrire su una varietà di altri telefoni Android con notch, compresi quelli di LG, OnePlus, Xiaomi e Huawei. Ma è bello vedere che Google offre l’opzione anche qui. Come 9to5Google sottolinea, c’è già la possibilità di oscurare la tacca nella build esistente di Android Pie nascosta nel menu di sviluppo, che potrebbe essere il riferimento al tweet originale di Google. Speriamo però che l’azienda aggiunga qualcosa di un po più user-friendly rispetto alle “opzioni di sviluppo” prima che Pixel 3 arrivi nei negozi.

Per avere un’idea di come appare Pixel 3 con la tacca secondo quanto riportato su 9to5, ecco il tweet di Stephen Management editor di Stephen Hall in basso:

Leggi anche:  Google chiude Google+: un bug vecchio di 3 anni ha messo a repentaglio la nostra privacy

Notch on, notch off. Attuale opzione per sviluppatori su Android P, che non è nuova come funzione. Non sono ancora sicuro se l’opzione confermata da Google è questa, o qualche tipo di impostazione rivolta all’utente che metterà l’ora / la data / le notifiche in mostra.

Fortunatamente, per chi ha problemi con questa funzione, sembra che Google offrirà un’opzione per nascondere la tacca oscurando l’intera parte superiore del display, tramite Gizmodo.

Non è chiaro se l’aspetto senza notch sia migliore, dato che il sistema è impossibilitato dal  poter visualizzare la barra dei menu. Ciò significa che si perderà ancora più spazio a disposizione, non potendo sfruttare a pieno l’area a griglia delle scorciatoie veloci.