wind GIGA Gratis

Wind chiude un capitolo della sua storia recente. Il provider ha deciso di mandare in pensione un’app su cui è stato investito tempo, risorse e sviluppo ma da cui sono stati raccolti pochi frutti. Dopo anni di attività Veon, la piattaforma a tutto campo court, saluta gli utenti.

 

Wind dice addio per sempre a Veon

Grazie a questo servizio, gli utenti dell’operatore potevano gestire il loro account e potevano comunicare direttamente con i contatti della rubrica. La popolarità di Veon non è mai stata virale e così dopo gli ultimi tentativi (ricordate le promozioni dedicate proprio a Veon?) si è deciso di dire basta.

Il provvedimento arriva direttamente dalla base russa e si ricollega a quelle che saranno le future strategie commerciali dopo la clamorosa unione con Tre. La mancanza dell’app –  non dovrebbe causare molti disagi per gli utenti Wind.

Leggi anche:  Iliad proroga per altri 200.000 utenti la promo da 6.99 euro

Il servizio da due settimane a questa parte non può essere più scaricato su Google Play e su Apple Store. Dallo scorso 24 settembre sono stati bloccati i servizi di chi aveva Veon già installato sul proprio smartphone. Inutile dire, poi, che anche gli aggiornamenti saranno del tutto assenti.

Non sappiamo allo stato attuale se l’idea di chiudere Veon si sposi con la creazione di un’altra rivoluzionata applicazione di gestione.