sbloccare PC Windows con smartphone AndroidSbloccare il tuo PC Windows con il lettore per le impronte Android non è mai stato così semplice. Grazie al lavoro svolto da un membro della community XDA è possibile accedere al sistema operativo Microsoft su PC, notebook, ultrabook e tablet in maniera molto più rapida, sicura e veloce.

Basta usare una semplice applicazione per replicare ciò che gli utenti Samsung hanno visto con le piattaforme Flow sui portatili della compagnia. Lo strumento si chiama Remote Fingerprint Unlock e si forma di un’applicazione da installare sul telefono e di una da installare su PC, nelle versioni x86 ed x64. Tutto gratuito e perfettamente funzionante. Spieghiamo come usarlo.

 

Come usare il lettore impronte Android per sbloccare PC Windows

Gli utenti che hanno un PC con Windows 7, 8.x o Windows 10 possono usufruire del nuovo tool rapido di accesso tramite smartphone Android. Si scaricano le rispettive applicazioni e si procede seguendo questa scaletta:

  • installiamo l’app dal Play Store su telefono
  • installiamo il programma ufficiale per PC Windows
  • accediamo al telefono ed avviamo la procedura di rilevamento del PC. Una volta trovato selezioniamolo
  • adesso assegniamo un nome al PC ed inviamo un pacchetto WoL (Wake-on-LAN solo in versione Pro)
  • andiamo alla sezione “Account” ed aggiungiamo il profilo usando le credenziali di accesso Windows
  • facciamo  tap sul nome dell’account ed indichiamolo come default
  • proviamo a sbloccare il PC attraverso il telefono, scomodando la sezione “Unlock”

Ci siete riusciti? Avrete notato che esiste una versione Free ed una Pro. Quest’ultima garantisce lo sblocco delle funzionalità Premium per le componenti aggiuntive come il Wake on LAN e la mancanza di annunci pubblicitari in-app. La versione a pagamento costa 1,99 dollari.

Leggi anche:  Xiaomi Mi Max 3 è finalmente sbarcato nei Mi Store italiani

Si tratta di una soluzione efficace e sicura. Lo sviluppatore ha assicurato un’ottimo margine di sicurezza dovuto al protocollo di sicurezza TLS (SSL). Ulteriori info all’interno del thread ufficiale, dove sarà possibile rivolgere anche delle domande dirette al creatore. Nel frattempo si ricorda anche che Microsoft sta concedendo la possibilità di usare le app del telefono direttamente su PC.