iPhone XS Max prezzo

C’era da aspettarselo, ma non così presto. Lo sviluppatore Luca Todesco è riuscito con successo ad effettuare il jailbreak su un iPhone XS Max. L’annuncio è stato dato direttamente su Twitter. Luca Todesco non è nuovo a questo tipo di imprese, infatti è sempre grazie al suo lavoro se è stato possibile effettuare il jailbreak su iOS 10.2. Adesso invece ha gettato lo basi per le modifiche sui nuovi device Apple equipaggiati con iOS 12.

Tramite un post su Twitter, l’hacker ha annunciato la riuscita dell’impresa. Traducendo quanto ha dichiarato nel Tweet ecco cosa dice a riguardo: “Da quando sono riuscito ad effettuare l’hack di iPhone XS Max ho iniziato ad utilizzarlo come mio device principale e devo dire che è proprio un gran telefono”. In seguito alla richiesta di chiarimenti da parte di un utente, lo sviluppatore ha confermato di essere riuscito ad effettuare il jailbreak del chip A12 su iPhone XS Max.

Leggi anche:  Apple, con iOS 12.1 arrivano anche 70 nuove emoji

Come gli appassionati di modding sapranno, il primato di Todesco però è relativo solo al jailbreak di iPhone XS Max. Infatti il primo team a sbloccare System on a Chip A12 Bionic è stato quello denominato Pangu lo scorso mese. Questi hacker hanno concentrato i propri sforzi su un iPhone XS dotato di iOS 12.

Purtroppo, al momento, non sono emerse informazioni sullo sviluppo di queste tecniche di jailbreak. In passato entrambi gli hacker hanno rilasciato tool per effettuare l’operazione di sblocco sui terminali ma non è detto che lo facciano anche questa volta. Non resta che attendere eventuali sviluppi per ampliare enormemente le possibilità di modifica sui nuovi device Apple.