WhatsApp: ritorno a pagamento a prezzo aumentato, il messaggio che manda in panico tutti

La storia ci ha insegnato che WhatsApp è nata come applicazione unicamente dedicata a ridurre quelle che sono le distanze in tutto il mondo. Se pensiamo che in origine ci volevano 45 giorni affinché una lettera da Londra a New York raggiungesse il destinatario, attualmente tutto sembra essere fantascienza.

L’app in verde ha cambiato decisamente le carte in tavola ed originariamente l’azienda aveva pensato ad un piccolo pagamento. Questo era da disporre con frequenza annuale, con gli utenti che erano ben contenti di pagare. Il tutto costava infatti solo 0,89 euro all’anno, ma poi tutto ciò è stato eliminato rendendo WhatsApp gratis al 100%. Ora però un nuovo messaggio ha gettato tutti nel panico, ma bisogna subito far chiarezza.

 

WhatsApp: il nuovo messaggio annuncia il ritorno a pagamento a 2 euro all’anno, cosa succede?

Se pensiamo che ora tutto è gratis per quanto riguarda WhatsApp, possiamo nettamente capire i progressi fatti soprattutto con la gestione Zuckerberg. Gli utenti però, nonostante già qualche problema in giro, avrebbero trovato un nuovo messaggio inquietante. 

Leggi anche:  WhatsApp, attenzione: se non aggiorni l'app perderai il controllo del tuo account

Questo infatti è arrivato a disturbare la quiete delle persone che ovviamente sanno di avere un’app gratis. Il testo racconterebbe di un ritorno a pagamento improvviso che dovrebbe andare in vigore dal prossimo novembre. Noi ci teniamo subito a smentire il tutto, dato che nessun organo competente ci ha parlato di tale evenienza.

Il tutto risulta ancora più finto dato che il messaggio parla di un costo aumentato a 2 euro. State quindi molto tranquilli, dato che si tratta solo di una bufala.