Now TVL’utente alla ricerca della perfetta occasione per accedere alle partite di Calcio, senza doversi accontentare di sottostare ai vincoli contrattuali correntemente imposti da Sky, ha la possibilità di scegliere tra due differenti servizi: Now TVDAZN. Quale è il migliore?,  e sopratutto quale presenta il prezzo più basso?.

Essendo entrambi servizi di streaming online, ricordiamo non essere presente il vincolo con il quale l’azienda obbliga l’utente a mantenere attivo il proprio abbonamento per un periodo più o meno lungo. Ciò sta a significare, quindi, che il rinnovo può essere disabilitato in un qualsiasi momento, senza dover rischiare di pagare penali di alcun tipo.

La sfida diventa più viva e combattuta sui contenuti effettivamente inclusi nel canone mensile. La Now TV gode dell’appoggio di Sky (qui per i suoi prezzi), per questo l’utente che opterà per tale servizio potrà accedere a Champions League, Europa League, tutti gli Sport e 7 partite a settimana di Serie ADAZN, invece, ha dovuto lottare per guadagnarsi i contenuti, rendendo così fruibili 3 partite a settimana di Serie A, la Liga Spagnola, gli sport americani e tutta la Serie B.

 

Leggi anche:  DAZN: sono arrivate le tessere prepagate da comprare in negozio

Now TV o DAZN: quale è il migliore?

La fruizione dei contenuti richiede sempre una connessione dati attiva, nel caso della Now TV sono in vendita smart key TV Box utili per gli utenti non in possesso di una smart TV, ma sono comunque presenti applicazioni per le stesse TV, smartphone, tablet, notebook e PC desktop.

Arriviamo a parlare di prezzi. L’accesso a DAZN è garantito al prezzo di 9,99 euro al mese a titolo definitivo; la Now TV invece presenta ticket di lunghezza e valore variabile. Per un giorno di visione sono richiesti 6,99 euro, per si sale a 14,99 euro e per tutto il mese a 29,99 euro.