valore Smartphone usati e ricondizionatiIl mese di ottobre offrirà uno scenario incredibile sotto il profilo dei nuovi telefoni in uscita. Samsung, Nokia, Huawei, Google ed LG hanno già preventivano o concesso presentazioni entusiasmanti che hanno riacceso il nostro interesse verso il mercato top di gamma degli smartphone.

Se siete dell’idea che è tempo di mandare in pensione il vostro telefono allora è meglio scoprire qual’è il valore del vostro smartphone usato. Qui parliamo di telefoni recenti, classificabili come neo ex-top di gamma della sfera mobile. Vediamo quanto valgono.

 

Smartrphone Samsung: Galaxy S9 e Galaxy S9 PlusSamsung Galaxy S9 o S9 Plus con 100 GB con 3Italia

Potrebbe rivelarsi una scelta insensata e controproducente ma potreste voler cambiare il vostro Galaxy S9 con uno dei nuovi flagship killer della stessa Samsung, che offrirà un device con 4 fotocamere. I prezzi di lancio sono stati di 899 e 999 euro e si parla di top di gamma assoluti. Ciononostante c’è una considerevole svalutazione, che porta a concedere un prezzo medio sul mercato dell’usato che non supera rispettivamente i 500 ed i 550 euro su un merchandising che ha abbassato i prezzi a 550 e 650 euro.

 

Honor 10smartphone honor 10

Presentato lo scorso maggio nella versione da 64 GB a 399 euro. Piacevole da utilizzare e con ottime capacità da camera phone. La batteria è al top, ma non è un vero top di gamma. Viene scambiato sul mercato a 290 euro. Ottimo prezzo, perderemo meno di 50 euro considerando che lo possiamo trovare in vendita a 330 euro nuovo.

Leggi anche:  Fastweb Mobile propone a rate ben due smartphone Xiaomi

 

Smartphone Huawei: P20 Pro

huawei P20 Pro

Lanciato a 899 euro lo scorso aprile è ancora la punta di diamante della compagnia. Ha una tripla fotocamera, la migliore secondo DxOMark. Non è difficile trovarlo in vendita a 590 euro. Il prezzo medio dell’usato è di 550 euro. Ottima occasione per passare a Mate 20 Pro.

 

Smartphone LG: G7 ThinQLG G7

Ideato per sfidare gli S9 di Samsung, LG G7 ThinQ nasce a giugno proponendosi a 849 euro con 64 GB di ROM. Si svaluta progressivamente fino a scendere all’attuale soglia di 450 euro. Viene venduto nell’usato per 400 euro con un’ottimo ritorno sull’investimento.

 

OnePlus 6OnePlus 6T

Giunto in Italia da poco ma pronto ad essere sostituito con il suo fratello minore OnePlus 6T. Al lancio costava 519 euro nella sua versione da 64 GB ma non è difficile trovarlo in vendita a 500 euro. La svalutazione è bassa ed è la migliore occasione per avere tra le mani un altro top di gamma.

Ovviamente, in ogni caso, bisogna considerare anche lo stato di usura del terminale ed eventuali interventi tecnici predisposti o da attuare sulle componenti. In questo caso il valore commerciale può scendere drasticamente.

Resta il fatto che gli smartphone Samsung ed LG subiscono maggior svalutazione (40% e 47% del valore iniziale) rispetto a OnePlus (solo il 4%), Honor (17%) e Huawei (34%).