vodafoneGli ultimi mesi degli utenti Vodafone sono stati segnati da innumerevoli problemi per tantissimi utenti italiani, culminati con un down della rete internet 4G prevalentemente nel nord Italia (avvenuto nella mattinata odierna).

Gli inizi di settembre hanno visto l’odiatissima rimodulazione contrattuale (messa in atto il dello scorso mese) da 1,99 euro sulle principali offerte attualmente attive e disponibili sulle SIM dell’azienda in red. Il malcontento ha serpeggiato tra le file della community, sottolineato dalla lunghissima serie di richieste di portabilità da Vodafone verso altri operatori telefonici (Iliad in primis).

I fidati clienti, superstiti della variazione contrattuale, tuttavia, si sono trovati una brutta sorpresa nella mattinata odierna. Per ben 4 ore, sopratutto nel Nord Italia (come si può vedere dall’immagine sottostante), milioni di SIM si sono risvegliate al mattino con la completa assenza del segnale.

 

Vodafone down: ecco le regioni più colpite

Con lo smartphone, sopratutto senza connessione WiFi, c’è stato davvero poco da fare; secondo le segnalazioni, infatti, risultava praticamente impossibile effettuare chiamate, collegarsi alla rete o anche semplicemente inviare un SMS.

Leggi anche:  Passa a Vodafone: arriva la nuova offerta per tutti a soli 9 euro al mese

Vodafone

I problemi sembrano non colpire solamente il mobile, ma riguardare anche alcuni clienti con attiva un’offerta di fibra ottica, ADSL o internet per la casa. Le principali regioni colpite sono Piemonte, Val d’Aosta e Liguria (a partire dalle 6 di stamattina), ma alcune difficoltà sono state registrate anche in altre zone d’Italia.

Verso le 10 il segnale, per molti, pare essere tornato alla normalità, anche se Vodafone non ha ancora ufficialmente comunicato il motivo di un down così esteso ed in grado di colpire un così elevato quantitativo di utenti.

Riuscite a navigare e chiamare? fatecelo sapere con un commento all’articolo.