OnePlus 6T, la tecnologia Screen Unlock
Pete Lau, CEO e co-fondatore di OnePlus, ha appena condiviso un post nel forum ufficiale dell’azienda nel quale parla del lettore di impronte digitali in-display di OnePlus 6T. La società chiama la tecnologia “Screen Unlock” e il CEO afferma che i suoi ingegneri hanno dedicato molto tempo al suo sviluppo perché diventasse perfetta.

Pete Lau afferma che Screen Unlock non è solo un modulo per la lettura delle impronte digitali posizionato sotto lo schermo, ma anche tutta una serie di processi software. Il modulo integrato nello schermo contiene un piccolo obiettivo che è in grado di registrare l’impronta digitale mentre si preme sul vetro a protezione del display.

 

OnePlus 6T, il primo della società con tecnologia Screen Unlock

Lo schermo viene utilizzato come fonte di luce per delineare al meglio l’impronta digitale, in modo che lo scanner possa leggerla correttamente e nella migliore condizione possibile. OnePlus 6T sfrutta una zona sicura all’interno dello Snapdragon 845 per memorizzare le informazioni sulle impronte digitali.

Leggi anche:  Xiaomi ha raggiunto i 700 mila Pocophone F1 venduti

Il CEO della società afferma che OnePlus è da mesi che lavora per ridurre i millisecondi complessivi per effettuare lo sblocco e perfezionare il tutto attraverso i migliori algoritmi. Pete Lau ha detto anche che Screen Unlock, più lo si utilizzerà più diventerà sempre più preciso.

Questo modulo doveva essere presente anche su OnePlus 5T ma a suo tempo era di dimensioni troppo grandi. Un anno dopo, la società sembra essere pronta al grande passo così da raggiungere i competitor. Tuttavia, a differenza di quest’ultimi, il lettore di OnePlus 6T dovrebbe essere molto più veloce, sicuro e affidabile.

I più curiosi che non hanno ancora visto come dovrebbe essere lo smartphone, possono guardare i rendering quasi ufficiali che abbiamo pubblicato in questo articolo.