Seguendo la strada già tracciata con l’Honor 10 View, Huawei si è messa a rilasciare Android 9 Pie per il P10 Pro. Sembra quasi un’operazione fatta in gran segreto visto che il rilascio è iniziato senza troppi annunci; neanche una menzione a dire il vero. Come successo con lo smartphone del sub-brand, all’improvviso alcuni utenti si sono ritrovati una notifica che affermava la disponibilità dell’upgrade del sistema operativo.

Anche questo aggiornamento colpisce solo noi europei. Per quanto ci sarebbe da gioirne c’è sempre da considerare il fatto che siamo i beta tester per il successivo rilascio globale. Certo, ci si aspetta che ormai tutti i controlli di base siano stati fatti e che i problemi presenti siano ben pochi, ma l’interfaccia usata da Huawei è pesante e complessa e qualche linea di codice fallata potrebbe sempre nascondersi da qualche parte.

Leggi anche:  Huawei lancerà il proprio assistente virtuale al Mobile World Congress 2019

 

Sorpresa? Sorpresa.

Sempre ritornando alle similitudine del lancio di Android 9 Pie sul 10 View, il changelog non menziona praticamente niente su quello che un utente dovrebbe aspettarsi. Le uniche informazioni fornite sono le solite riguardanti i cambiamenti del passaggio daOreo a Pie e le nuove funzioni e aggiornamento grafico.

Questo è comunque il terzo smartphone di Huawei a venire aggiornato all’ultima versione dell’OS di Google. Doveva essere il primo in assoluto, ma qualcosa è cambiato nei piani della compagnia; il secondo è lo smartphone del sub-brand. In ogni caso, dopo questo iniziale periodo di rodaggio europeo, l’aggiornamento verrà rilasciato a livello globale entro la fine dell’anno, ma soprattutto molti altri smartphone lo riceveranno.