office 2019Microsoft Corporation ha appena pubblicato la sua nuova versione di Office. Si giunge alla revisione 2019 con una serie di novità davvero interessanti che consentono agli utenti Windows e macOS di estendere le potenzialità del pacchetto Office Automation per eccellenza.

Il nuovo aggiornamento non è compatibile con le versioni Windows 7 ed 8.x e riserva tutte le sue innovative feature a vantaggio degli utenti Windows 10 e macOS. Attualmente, l’update si rivolge alle aziende ma entro poche settimane tutti gli utenti privati potranno validare le licenze del nuovo pacchetto. Impariamo a conoscerlo per non arrivare impreparati.

 

Office 2019: tutte le novità del nuovo aggiornamento Microsoft

Office 2019 è arrivato ma non è la solita suite di editing e compositing per testi, database, presentazioni e dataasheet. Converge verso una nuova idea di automazione che si allinea all’esperienza Office 365. Prima di passare in rassegna tutte le novità del pacchetto occorre prestare particolare attenzione a quelle che sono state le dichiarazioni ufficiali rilasciate in sede di Conferenza Ignite.

Il direttivo Microsoft, di fatti, ha lasciato intendere che si tratterà di una delle ultime distribuzioni concesse con formula offline. Nelle future intenzioni del colosso di Redmond c’è la volontà di propendere ad un utilizzo basato unicamente sul cloud con sistemi a pagamento che garantiscano aggiornamenti periodici e costanti.

Con ogni probabilità, quindi, Office 2019 sarà l’ultimo prodotto di una stirpe software la cui licenza viene concessa con il metodo tradizionale. Per il futuro ci si potrebbe allineare in direzione esclusiva verso Office 365. Nel frattempo, vediamo quali sono le novità della versione aggiornata.

Word 2019office word 2019

Microsoft Word 2019 si aggiorna sia dal punto di vista grafico che della gestione delle funzionalità di editing testuale. Per quanto riguarda le aggiunte specifiche si ravvisa la presenza delle funzionalità Read Aloud, che realizza un efficace sistema text-to-speech per la lettura automatica del testo. Utile in caso di revisione rapida dei contrenuti.

Oltre questo si dispone anche l’uso del Text Spacing che interviene nelle fasi di formattazione dei caratteri e degli elementi testuali.

Excel 2019office excel 2019

Microsoft Excel 2019 offre nuovi grafici e nuove formule per le tabelle Pivot. Migliora la gestione dell’analisi dei file in un prospetto grafico leggermente rivisitato.

 

PowerPoint 2019office powerpoint 2019

Microsoft PowerPoint 2019 offre diverse novità interessanti in merito all’aspetto presentazione. Nuovi tool come Morph e Zoom garantiscono un margine di interattività più ampio ed un sistema di visualizzazione ottimizzato rispetto al passato. Si ottiene anche il supporto INK per l’utilizzo avanzato del pennino sull’applicativo. Feature specifiche ottimizzano l’output con penna garantendo il riconoscimento dell’inclinazione e della pressione.

 

Outlook 2019office outlook 2019

Microsoft Outlook 2019 si migliora introducendo il Focused Inbox, una funzionalità aggiuntiva che la compagnia ha previsto a favore della chiarezza. Grazie a questa aggiunta avremo sempre sotto’occhio le mail di maggiore interesse, mentre quelle meno consone saranno occultate facilitando il lavoro di consultazione ed ottimizzando il tempo.

Una funzione simile è disponibile per tutti gli altri applicativi della suite, che contano ora sulla cosiddetta Focus Mode, una modalità senza distrazioni che replica i sistemi di scrittura tipici dell’editoria online.

Maggiori informazioni ed aggiornamenti sono disponibili presso il canale ufficiale che rimanda al blog Microsoft.