lenovo smartphone pieghevole

La gara nel presentare il primo smartphone pieghevole è sempre stata tra due concorrenti, principalmente. Samsung e Huawei si stanno letteralmente sfidando per riuscire ad essere i primi a portare sul mercato un prodotto del genere. A periodi alterni sembra che una superi l’altra, ma solo per poi venir superata di nuovo; la realtà è che è difficile dire chi sarà il primo tra i due colossi.

A parte le immagini disegnate dei progetti depositati come brevetti o i render fatti su misura da qualche appassionato, nessuno ha ancora visto qualcosa di ufficiale; ci sarebbe da escludere l’evento a porte chiuse di Samsung al CES 2018. A sorpresa però, viene pubblicato un video che mostra un prototipo di tale smartphone ma di proprietà di Lenovo.

 

Lenovo, ancora?

Essendo un prototipo non ci si aspetta neanche tutta questa perfezione, ma a livello di funzionamento non sembra deludere. Il video di pochi secondi mostra una mano piegare per più di 90° gradi il dispositivo mentre continua a premere sul touchscreen facendo partire le applicazioni La cerniera in sé ricorda quella del Microsoft Surface Book 2.

La realtà dei fatti è che questo video mostra proprio quello che ci si dovrebbe aspettare da un dispositivo del genere. A livello d’impatto generale risulta essere veramente impressionante e forse sarà il precursore di qualcosa di incredibile, quasi futuristico. Se togliamo questi aspetti, risulta però ovvio che la tecnologia non è abbastanza progredita e è difficile riuscire a pensare ad un dispositivo effettivamente commerciale. Magari mi sbaglio e Samsung e Huawei riusciranno a sorprendere.