migliori smartphone Android 2018Il 2018 è stato un anno ricco di scoperte sul fronte degli smartphone Android. E certamente non è ancora finita qui. Per il momento possiamo mettere le mani sulle migliori proposte del periodo. Ma quali sono questi dispositivi? Scopriamoli immediatamente.

 

I migliori smartphone Android del 2018

Tutti in attesa di conoscere i prossimi top di gamma in arrivo ad ottobre. Saranno in tutto 6 i telefoni che tra qualche giorno saranno presentati a Londra e New York ma per ora è meglio puntare al sodo, scoprendo i migliori smartphone Android 2018. La lista prende in considerazione sia i top di gamma assoluti che quelli che spiccano per durata della batteria, miglior rapporto qualità/prezzo e miglior fotocamera.

 

I migliori in assoluto: Galaxy S9/S9 Plus e Huawei P20 ProSamsung Galaxy S9 Plus

Galaxy S9 ed S9 Plus sono il meglio del meglio. Non c’è alcun dubbio. Le specifiche consentono di definire un nuovo standard di potenza. Il software gira alla grande e le implementazioni non sono seconde a nessuno. Per avere tutto questo ovviamente è necessario uno “sforzo da portafogli” non indifferente.

I due device Samsung si equivalgono eccezion fatta per display e batteria. Lato S9 Plus incontriamo un’unità da 6,2 pollici con batteria da 3.500 mAh (contro i 3.000 mAh della variante Standard).

Guardare film, giocare ed accedere alle app in streaming sarà un vero piacere in entrambi i casi. Sarà amore a prima vista. I prezzi? Da circa 660 euro a 650 euro per la versione Plus.huawei P20 Pro

Per Huawei P20 Pro si sale un gradino più in alto sul fronte fotocamere, grazie ad un triplo sensore governato dall’intelligenza artificiale che migliora l’output sia in condizioni di luminosità ottimali che al buio. DXOMark lo ha già premiato quale migliore camera-phone del mercato.

Il prezzo rispecchia le sue caratteristiche e si allinea ad un budget di 620 euro circa.

 

OnePlus 6: miglior compromesso tra prezzo e performanceOnePlus 6

Schermo AMOLED Full Optic da 6,28 pollici senza bordi e con risoluzione di 2160×1080 pixel. A prima vista si presenta così, ma non si limita solo a questo. Completa la dotazione on-board un core Snapdragon 845 integrato affiancato da 6/8GB di RAM ed un’esperienza Android Stock.

Può essere nostro a circa 520 euro, anche se non è difficile trovarlo online scontato a meno di 450 euro.

 

Honor 10: miglior rapporto qualità/prezzosmartphone honor 10

Non è difficile capire che siamo in presenza del miglior best buy 2018. Con al seguito un display LCD da 5,84 pollici con risoluzione in FullHD+ ed un comparto elaborazione corrisposto alla NPU Kirin 970 octa-core affiancato da 4GB di RAM questo dispositivo ha il rapporto qualità prezzo migliore in assoluto.

A completare il suo profilo troviamo anche un doppio obiettivo posteriore (16MP+24MP) ed un frontale da ben 24 megapixel. Non manca il lettore per le impronte sotto il vetro ed una batteria da 3.400mAh (con ricarica rapida) che vi terrà lontano dalla presa di corrente per parecchie ore.

I prezzi sono in linea con le sue caratteristiche e non superano in nessuno caso i 400 euro.

 

Huawei Mate 10 Pro: addio powerbankhuawei mate 10 pro

Caricabatterie e powerbank possono starsene comodamente nel cassetto con Huawei Mate 10 Pro. Abbiamo una batteria da 4.000 mAh che si ricarica da 0 a 58% in meno di 30 minuti. Con il 100% di carica lo si può usare per 20 ore di fila in streaming video. Autonomia che sale a due giorni e mezzo netti con utilizzo medio.

Leggi anche:  Fastweb regala praticamente il Samsung Galaxy A7, come riceverlo con le nuove offerte

Oltre questo è un device che si presenta in modo elegante, nello splendore di uno schermo da 6 pollici che non delude ed anzi manifesta la cura dei dettagli riposta da Huawei. Sotto il cofano un performante Kirin 970 di supporto a sistemi Android Oreo con EMUI 8.0 che garantiscono un’efficiente gestione delle risorse.

Il prezzo più basso attualmente rilevato è di 389 euro, ma a seconda del rivenditore può salire fino a 450 euro circa.

 

Google Pixel 2 XL: una fotocamera, tanto divertimentoGoogle Pixel 2 e 2 XL

Pixel 2 XL non ha 3 fotocamere come Huawei P20 Pro ma le ottimizzazioni disposte all’unico sensore giocano nettamente a suo favore. Nonostante la mancanza di un triplice obiettivo garantisce scatti superlativi in ogni condizione. Molto è stato fatto per migliorare le foto dal punto di vista dell’elaborazione software nonostante l’aspetto Stock della UI senza fronzoli.

Hardware e software all’altezza di ogni aspettativa. Per ora costa quasi 700 euro ma l’avvento del Pixel 3 porterà a forti sconti entro poche settimane.

 

Xiaomi Pocophone F1: il migliore sotto i 400 euroXiaomi-Pocophone-F1-Steel-Blue

Sotto la soglia dei 400 euro incontriamo lo Xiaomi Pocophone F1, caratterizzato per un prezzo che non supera 329 euro. Non manca la doppia fotocamera ma è assente un sistema che garantisca immunità ad acqua e polveri sottili nel rispetto degli standard IP.

Disponibile in due versioni, una da 6/64GB ed una da 6/128GB nelle colorazioni Red, Steel Blue, Graphite Black ed Armored Exclusive Edition. Il display è un 18,7:9 con notch esteso ad una diagonale da 6.18 pollici su pannello IPS rivestito in Cornig Gorilla Glass. Ha il riconoscimento del volto, una CPU Snapdragon 845 e l’espansione esterna con microSD. La batteria è da ben 4.000 mAh con ricarica rapida QC 4.0 (wireless non disponible) ed insieme ad Android Oreo 8.1 personalizzato OxygenOS garantisce ampia autonomia giornaliera.

 

Honor 7X: fascia economicaHonor-7X-Red

Per 250 euro potete mettere le mani su Honor 7X. Il prezzo non deve trarre in inganno. A muovere le redini di questo prodigioso smartphone abbiamo la fluidità del processore Kirin 659 affiancato da 4GB di RAM ed una batteria da 3.340mAh di supporto ad Android Oreo (in aggiornamento). Il display visualizza immagini Full HD attraverso una diagonale utile da 5.93 pollici in tecnologia IPS.

 

Note 9: per veri uomini d’affariSamsung Galaxy Note 9

Note 9 è lo smartphone d’eccellenza per i cosiddetti business-man. Tutto merito della nuova S-Pen e di un comparto software correlato che vanta numerose nuove funzioni di traduzione ed annotazione indipendente.

Anche senza Samsung Pen il device rappresenta il perfetto compagno di ogni giornata di lavoro. Potente e versatile, offre una dotazione Exynos 9810 supportata da 6GB/8GB di RAM e 128/512GB di memoria interna. Potrete fare a meno di PC ed hard disk grazie anche all’uso della Samsung Dex portatile.

Quale smartphone da per voi?