Samsung Bebècare, il seggiolino auto salva-bebè

Il seggiolino auto anti-abbandono diventa obbligatorio grazie al Parlamento che ha approvato in via definitiva il disegno di legge. Le nuove disposizioni saranno valide trascorsi centoventi giorni dall’entrata in vigore del decreto del Mit e comunque dopo il 1 luglio 2019. Durante l’audizione ha partecipato anche Samsung con la soluzione Bebècare.

Samsung ha illustrato le possibili tecnologie ad oggi sperimentate legate alla sicurezza in mobilità e all’obbligo dei dispositivi di sicurezza per bambini nei veicoli, in particolar modo, la soluzione Samsung BebèCare nata dalla collaborazione con Chicco e già disponibile da maggio 2018.

 

Samsung Bebècare, il seggiolino auto per ridurre i rischi dei ritmi frenetici

Samsung Bebècare permette di rilevare la presenza e i movimenti del bambino sul seggiolino e di inviare notifiche ai genitori attraverso i dispositivi dell’ecosistema Samsung durante gli spostamenti in auto tramite l’apposita app BebèCare. Il sistema consiste in sensori integrati nei seggiolini auto Chicco modello Oasys 0+ e Oasys i-Size.

Il funzionamento è stato pensato per essere facile e intuitivo, dall’installazione dell’app alla predisposizione del dispositivo. È sufficiente connettere il seggiolino auto dotato di sensori all’app dedicata, disponibile sugli store e device Samsung, e il sistema si attiva dopo alcuni secondi dal momento in cui il bambino viene posizionato sul seggiolino.

Leggi anche:  Samsung introduce le gesture al posto della barra di navigazione sul Galaxy A7 2018

Una tecnologia dal concreto impatto positivo sulla vita delle persone, capace di aiutarle a ridurre i rischi derivanti dai ritmi frenetici e stressanti degli impegni quotidiani, seguendo gli obiettivi dell’azienda, da sempre impegnata a progettare soluzioni tecnologiche improntate ad essere validi strumenti di ausilio per ciascuno di noi.

Francesco Cordani, Head of Marcom di Samsung Electronics Italia ha commentato: “siamo orgogliosi di aver avuto la possibilità di presentare BebèCare nell’ambito di una così importante discussione e felici della decisione presa ieri dal Governo. Samsung punta da sempre a diffondere la cultura dell’innovazione tramite tecnologie capaci di migliorare la vita delle persone, e questa soluzione ne è la dimostrazione”.

Cordani ha aggiunto “il nostro impegno nei prossimi mesi continuerà per garantire la sempre maggiore disponibilità della soluzione BebèCare già presente da maggio sul mercato Italiano”.