Iliad: problemi con la portabilità, Vodafone rallenta i tempi

Iliad ha consolidato nel corso dell’estate la sua nomea di operatore rivoluzionario a discapito di quelli che sono i provider storici del nostro paese: Wind, Vodafone e TIM. E’ ovvio che il successo della compagnia francese è stato cementificio dai cosiddetti prezzi da ribasso: con la nuova promozione a soli 7,99 euro gli utenti possono ricevere minuti no limits e 50 GB di connessione internet.

 

Iliad cerca l’accordo con INWIT per migliorare la connessione di rete

I prezzi non sono mai stato un dubbio per quanto concerne Iliad. Qualche insicurezza in più invece è giunta da alcuni problemi che hanno spinto molti addetti ai lavori a parlare di una  inaffidabilità di base per la rete. Ancora oggi la scarsa copertura è un fattore da analizzare, specialmente nel Meridione. In alcune città – anche in quelle densamente più popolate – Iliad ancora non riesce a garantire performance al 100%.

Leggi anche:  Iliad non ha più rivali, prolungata la promo da 50GB ma ci sono grossi problemi

Il lavoro sulle reti al giorno d’oggi si basa su un accordo con 3 Italia. Tutto potrebbe cambiare qualora prendesse vita una futura collaborazione con INWIT, la compagnia di infrastrutture con proprietà Telecom Italia.

Nelle scorse settimane tanti addetti ai lavori hanno parlato di questa partnership con TIM. Con settembre quasi concluso di ufficiale ancora non c’è nulla, ma le parti stanno comunque trattando. Per Iliad un eventuale accordo con INWIT sarebbe un colpaccio non indifferente in vista dell’obiettivo numero uno: la copertura totale nazionale.