AndroidIl nuovo aggiornamento di uno dei sistemi operativi più diffusi e amati dell’intero panorama mondiale, Android, sta finalmente per essere reso disponibile sulla maggior parte dei terminali attualmente in commercio. L’incertezza, tra gli utenti, di ricevere Android 9.0 Pie è veramente moltissima, scopriamo assieme la lista ufficiale dei modelli che si aggiorneranno a breve.

La prossima versione dell’amato sistema operativo mobile, dal nome Android 9.0 Pie, introdurrà grandi novità per la maggior parte dei terminali. Per citarne una piccola parte (rimandando a quest’articolo per la disamina completa), notiamo il rinnovamento del centro di controllo, del sistema di navigazione per i terminali senza il tasto Home, ma anche nuove icone, modalità e altro ancora.

Nell’attesa di poterle testare con mano, vediamo da vicino i modelli che ufficialmente (divisi per azienda produttrice) riceveranno l’aggiornamento ad Android 9.0 Pie.

 

Android 9.0 Pie: ecco tutti i terminali che si aggiorneranno effettivamente

  • Samsung: tutta la serie Galaxy Note (8 e 9), i vari Galaxy S (a partire dall’S8 e corrispettiva serie Plus), i nuovi Galaxy A (tra cui A6, A6+, A8 e A8+) ed il Galaxy J6.
  • Sony: gli ultimi Xperia XZ1/2/3.
  • Xiaomi: l’azienda low cost proporrà l’aggiornamento per Redmi Note 5 e 5 Pro, nonché per Mi 8 e Mi Mix 2S.
  • OnePlus: tanti terminali riceveranno Android 9.0 Pie, tra questi OnePlus 6, 3, 5, 5T e 3T.
  • Huawei/Honor: l’accoppiata storica si appresta ad aggiornare Honor 10, Huawei P10/P10 Pro, Huawei P20/P20 Pro, Mate 10 Pro e Honor View 10.
  • LG: tantissimi modelli di LG si aggiorneranno, tra questi annoveriamo V30, K10, G6/G7 e G7 ThinQ, Q7/Q8, V40, V35 e K8.
  • HTC: U11 Life, U11, U11 Plus, U12 Plus e altri ancora.
  • Motorola: Moto G6 Play, Moto Z3 Play, X4, Z2 Force Edition, G6, Z2 Play e Z3.
Leggi anche:  Android: le migliori app per effettuare videochiamate a Natale

La lista scritta nell’articolo non è definitiva, presto potranno essere aggiunti anche altri modelli, non resta che attendere nuovi sviluppi.