Mediaset PremiumMediaset Premium, nonostante non possieda la maggior parte dei diritti televisivi delle principali competizioni sportive, prova a convincere i clienti della concorrenza con una nuova campagna promozionale sicuramente degna di attenzione. L’abbonamento assume un costo di soli 14,90 euro al mese, per poter comunque accedere a tantissimi contenuti, anche se non in alta definizione.

Le novità in casa Mediaset Premium sono veramente moltissime; in primis, con l’aggiunta di alcuni canali di Sky alla normale programmazione, data la limitatezza del digitale terrestre stesso, è stata costretta a rimuovere i canali dell’HD, obbligando così la clientela a visionare i contenuti al massimo in SD. Oltre a questo, doverose precisazioni sono necessarie per quanto riguarda il mondo delle competizioni sportive effettivamente trasmesse sui canali aziendali.

A causa di alcune cocenti sconfitte, infatti, Mediaset Premium non possiede i diritti per la trasmissione di alcuna partita di Serie A, di Champions League, di Serie B o di Europa League. Grazie ad un accordo commerciale con DAZN, tuttavia, i soli possessori di un vecchio abbonamento (quindi con incluso il pacchetto Premium Calcio) potranno tornare ad accedere a 3 partite a settimana di Serie A e all’intera programmazione della Serie B.

Leggi anche:  Mediaset Premium risorge: il nuovo abbonamento a 14,90 euro ha DAZN e Serie A Gratis

 

Mediaset Premium: ecco quali contenuti saranno trasmessi con l’abbonamento da 14,90 euro

Viceversa, tutti gli utenti che provvederanno alla sottoscrizione di un abbonamento da 14,90 euro (ad oggi disponibile sul sito ufficiale) potranno ricevere la visione delle Serie TV, dei Film e dei soli canali sportivi di Eurosport. Nessuna menzione ai contenuti di DAZN, per questi sarà possibile richiedere l’attivazione di un nuovo contratto (a parte) dal prezzo decisamente ridotto e concorrenziale, sopratutto rispetto ai 9,99 euro al mese previsti di base.