Huami ha ufficialmente svelato il suo ultimo smartwatch, chiamato Amazfit Verge, un paio di giorni fa. Piccola precisazione: Verge non è l’Amazfit Watch 3 né è un successore dell’orologio sportivo Amazfit Stratos, andando a coprire una fascia di mercato a sè stante. E ciò è ben riflesso nel suo design e, soprattutto, nel prezzo: 799 yuan, circa 116 dollari al cambio.

Grazie ai colleghi di Gizmochina, che ne hanno realizzato un hands on, vi possiamo mostrare in anteprima il prodotto, dando uno sguardo dettagliato al suo particolare design.

 

Amazfit Verge nel primo hands on: smartwatch premium ma economico

Amazfit Verge racchiude un display circolare da 1,3 pollici AMOLED con un diametro di 43 mm. Un prodotto che, per dimensioni, è simile all’ultimo Galaxy Watch di Samsung; a differenza di quest’ultimo, però, Verge è realizzato in plastica rinforzata, la quale ha il compito di proteggere il display AMOLED con risoluzione di 360×360 pixel e Gorilla Glass 3. Huami ha altresì inserito un rivestimento che impedisce l’accumulo di macchie di impronte sullo schermo durante l’uso; lo smartwatch è dotato di un cinturino in silicone che può essere rimosso nello stesso modo di quello di Pace e Stratos, ed è leggerissimo: pesa solo 46 grammi.

Il dispositivo supporta 11 diverse attività sportive, tra cui golf, equitazione, corsa, trekking, allenamento in palestra, calcio e in barca. Ha anche il supporto GPS + GLONASS. Inoltre, lo smartwatch è dotato di Wi-Fi e Bluetooth 4.0 + BLE. Purtroppo non esiste la connettività LTE, ma crediamo che potrebbe arrivare nelle versioni successive. L’orologio è basato da un processore dual-core da 1,2 GHz con 512 MB di RAM e 4 GB di ROM. Insieme ai soliti sensori, ci sono altri dispositivi geomagnetici, e sensori di pressione dell’aria; la batteria da 390 mAh  – secondo Huami – può durare fino a 5 giorni, a seconda dell’utilizzo.

Amazfit Verge è incentrato sull’Internet of Things (IoT), controlli per la smart home, assistente vocale e NFC, con il quale può essere effettuato il pagamento senza contatto. Lo smartwatch tiene inoltre traccia della frequenza cardiaca dell’utente per tutto il giorno ed è in grado di rilevare il ritmo cardiaco anormale. Quando viene rilevata un’anomalia di questo tipo, l’utente viene immediatamente avvisato. Inoltre, l’orologio viene fornito con l’assistente Xiao AI che può fungere da personal assistant.

Leggi anche: Xiaomi Redmi Note 6 non ci piace nelle nuove foto dal vivo

Di seguito, una galleria con le immagini di questo dispositivo.