iOS 12, l'app Metro è un flop
Apple ha rilasciato da pochissimo iOS 12, uno degli aggiornamenti più importanti del suso sistema operativo mobile. Le novità apportate sono tantissime e molte di queste ve li abbiamo descritte in questo articolo. Tuttavia, non vi abbiamo parlato della nuova applicazione Metro.

L’app Metro è la prima applicazione sviluppata da Apple che sfrutta la realtà aumentata. Un software che attraverso la fotocamera del proprio iPhone o del proprio iPad, permette di misurare oggetti e superfici tracciando linee in verticale e in orizzontale, e rilevare in automatico le dimensioni degli oggetti rettangolari.

 

iOS 12 introduce Metro, l’app per misurare grazie alla realtà aumentata: ma è un flop

Una novità che ha fatto letteralmente impazzire i possessori di iPhone con iOS 12 che amano il fai da te. Peccato che questa feature, disponibile per iPhone SE, iPhone 6s o successivi, iPad 5th generazione e iPad Pro, non sia molto affidabile. Le misurazioni non sono affatto precise.

Leggi anche:  Apple: quattro giorni di sconti pazzi in occasione del Black Friday

Secondo un rapporto pubblicato ieri da Kirk McElhearn, tutti coloro che vogliono utilizzarla in sostituzione del buon vecchio metro dovrebbero pensarci perché le informazioni mostrate da Metro di iOS 12 non sono esatte. Kirk McElhearn ha documentato diverse situazioni in cui Metro ha fornito dati inaccurati.

Come se non bastasse, le misurazioni multiple di uno stesso oggetto hanno dato spesso risposte contrastanti. Di solito, chi lavora su un progetto adora avere dimensioni e distanze precise con cui lavorare, ma l’applicazione sviluppata da Apple ha un margine di errore che arriva fino al 20%.

Da possessori di smartphone Android chiediamo che Apple torni sul tavolo da disegno ma per inviare un aggiornamento che corregga e migliori realmente l’applicazione che secondo alcuni avrebbe anche altri bug come quello che impedisce casualmente qualsiasi tipo di misurazione.