Facebook Portal

Questo periodo dell’anno si sta rivelando molto proficuo per lo sviluppo dell’elettronica di consumo, soprattutto per smartphone e altoparlanti intelligenti. Amazon ha appena rinnovato il portafoglio di prodotti che utilizzano Alexa per competere con Google. Ma a questi colossi è pronto ad aggiungersi il re dei social network con Facebook Portal.

Secondo i più informati, vicinissimi in quel di della Silicon Valley, lo smart display intelligente potrebbe essere mostrato formalmente la prossima settimana. Il suo nome dovrebbe essere proprio Facebook Portal e ci aspettiamo che funzioni in modo simile ad Amazon Echo Show.

 

Facebook Portal, tutto pronto per il rivale di Amazon Echo Show: smart display con Alexa

E proprio come quest’ultimo, dovrebbe servirsi di Alexa. In lavorazione da molto ormai, Facebook Portal dovrebbe esordire in due modelli, che si differenzieranno tra loro per la dimensione dello schermo. Entrambi consentiranno di riprodurre video, ascoltare musica, cercare ricette e seguire le notizie solo per citare alcune funzioni.

Leggi anche:  Altroconsumo contro Facebook: parte la class action per risarcire gli utenti

Gli sviluppatori e gli ingegneri del team che ha seguito la sua produzione avrebbero pensato anche a tutta una serie di funzioni di privacy aggiuntive. Facebook Portal, infatti, avrebbe una telecamera che attraverso algoritmi di intelligenza artificiale, riconoscerebbe le persone seguendole mentre si spostano all’interno di una stanza.

Una telecamere che all’occasione può essere coperta da un meccanismo che la oscura completamente rendendo impossibile acquisire delle immagini. Rimane da capire se gli utenti potranno attivare questo meccanismo quando vogliono o se è solo una precauzione contro attacchi hacker 3.0.

Facebook Portal però avrebbe un neo: il prezzo. Secondo gli insider il modello più compatto, ovvero quello con lo schermo più piccolo, costerebbe 300 dollari. La versione più grande arriverebbe addirittura a 400 dollari. Ma in quanti saranno disposti a spendere così tanto con Amazon Echo Show dietro l’angolo?