Nel mese di maggio, il sequel di Essential Phone fu cancellato dopo che si sparse la voce circa le scarse vendite del modello originale. Ciò detto, Essential ha continuato a supportare lo smartphone lato software, rilasciano patch di sicurezza a cadenza mensile e persino Android 9 Pie poco dopo il rilascio per i dispositivi Pixel.

Altresì, l’azienda continua a ospitare AMA mensili Reddit, e nell’ultimo di questi è stato confermato l’arrivo di Android Q (Quiche?) il prossimo anno. Questa è una buona notizia per i proprietari del dispositivo. Tuttavia, è lecito pensare che Android Q sia l’ultimo aggiornamento Android per il telefono; fortunatamente, il device ha un grande supporto da parte della comunità di sviluppatori indipendenti, e recentemente ha ricevuto la TWRP ufficiale.

 

Essential Phone, è tutto vero: l’azienda annuncia Android Q

La società ha anche confermato che l’Audio Adapter HD, annunciato a giugno è ora nella fase di certificazione finale presso ka FCC (che potrebbe richiedere sei settimane). Una volta completato il processo, Essential rilascerà informazioni su prezzi e disponibilità. Il modulo aggiunge un jack per auricolari e un DAC supportato da MQA per fornire “una delle migliori esperienze audio mobili disponibili“.

Leggi anche:  Google pronta a ridisegnare il menù di condivisione su Android

Sebbene Essential Phone abbia ora Android 9 Pie, l’azienda non è sicura di riuscire ad offrire l’app Digital Wellbeing di Google – che dovrebbe arrivare sui Pixel nei prossimi mesi. Quest’ultima monitora per quanto tempo una persona utilizza il suo telefono Android ogni giorno, e quali app vengono utilizzate di più. Digital Wellbeing trasforma inoltre lo schermo in scala di grigi dopo un certo periodo di tempo, al fine di dissuadere l’utente dal diventare “dipendente” dal suo cellullare o da determinate app. L’azienda, in tal senso, ha dichiarato di non essere sicura che Google renda disponibile questa applicazione per i dispositivi non Pixel.