WhatsApp: 3 facili funzioni da utilizzare per ottenere il meglio dall'app

WhatsApp è un luogo ameno per tutti quegli hacker desiderosi di sfruttare ogni minima distrazione da parte di utenti sprovveduti. Da sempre noi di TecnoAndroid siamo in prima linea per mostrare i pericoli da non sottovalutare in chat. D’altronde i malintenzionati ne sanno una più del diavolo: si va dai codici sconto di marchi famosi, agli iPhone a pochi euro sino alle fantomatiche versioni Plus dell’app.

WhatsApp minacciata da una sua versione clone

Dagli ultimi giorni di agosto l’ennesima minaccia si è fatta ingombrante. Tramite i canali web sta circolando “WhatsApp GB”.

WhatsApp GB non è una piattaforma parallela, ma un ipotetico upgrade della chat che porta migliorie esclusive.

Su internet si assicurano funzioni da urlo, ma in realtà vi sono solo gravi conseguenze. Gli strumenti promessi non compaiono proprio: il clone della chat ha il solo compito di regalare agli hacker nostre vulnerabilità. Icybercriminali, infatti, con semplice click possono ottenere un lasciapassare per le conversazioni.

Leggi anche:  Whatsapp: un solo numero per più dispositivi connessi allo stesso tempo

Un indizio per cui vale la pena tenersi a debita distanza da WhatsApp Gb è la totale assenza di questo finto upgrade su Google Play. La veste GB della chat è scaricabile solo attraverso file APK. Il campanello d’allarme per simili truffe si deve propagare con grande cassa di risonanza.