Samsung Galaxy A
Samsung potrebbe presentare presto un nuovo smartphone Android della serie Galaxy A dotato dello Snapdragon 845, il chip di fascia alta di Qualcomm che finora ha trovato posto solo all’interno delle ammiraglie Android dell’azienda coreana. Il dispositivo in questione non è il Galaxy A9 Star Pro o il portatile con quadrupla fotocamera.

A rivelare queste informazioni è un insider cinese. Uno smartphone simile, probabilmente, non sarebbe disponibile al di fuori del mercato cinese e di quello indiano. Questi due, infatti, sono quelli dove la concorrenza è la più agguerrita e dove i competitor vincono con smartphone di tutto rispetto, offerti a prezzi più che vantaggiosi.

 

Samsung Galaxy A, in arrivo un modello super pompato con Snapdragon 845?

Un Samsung Galaxy A, che nasce per conquistare la fascia media del mercato, può solo diventare più allettante con un SoC come lo Snapdragon 845 che integra un processore Octa Core da 2.7 Ghz, una GPU Adreno 630 e tanti altri chip secondari. E negli ultimi anni Samsung ha perso la sue quote di mercato proprio in mercati come la Cina.

Leggi anche:  Apple potrebbe tornare a produrre nuovamente iPhone X

Un Samsung Galaxy A di questa portata sarebbe lo smartphone più vicino a colmare il divario tra i segmenti di fascia media e quelli premium. Nonostante questo, i mercati occidentali come l’Europa e gli Stati Uniti non vedranno mai questo dispositivo visto che le vendite dei modelli più costosi vanno bene.

Il gigante della tecnologia sudcoreana potrebbe non presentare necessariamente un prodotto di questo tipo già quest’anno ma aspettare fino al primo trimestre del 2019 quando lo Snapdragon 845 sarà acquistabile ad un prezzo inferiore. Uno sconto dovuto visto che Qualcomm avrà pronto lo Snapdragon 855.

Detto questo, non è ancora chiaro se Samsung abbia già prodotto in cantiere un Galaxy A simile o se sta semplicemente giocando con l’idea di presentarne uno grazie agli ultimi report forniti dal suo centro di ricerca e sviluppo.