Snapchat

Il social network Snapchat sta passando leggermente in secondo piano nell’ultimo periodo, soprattutto da quando Instagram ha inserito le storie, punto forte della piattaforma con il fantasmino.

Nonostante sia atteso un grosso aggiornamento per il social network, le sue azioni continuano a calare, raggiungendo anche i minimi storici. Per questo motivo l’azienda ha deciso di lanciare una nuova ed importante strategia pubblicitaria.

 

Snapchat lancia una nuova strategia pubblicitaria

L’azienda è da poco rimasta senza uno dei pilastri fondamentali, si tratta del Chief Strategy Officier Imran Khan. Dopo l’addio al suo storico collaboratore, l’azienda ha deciso di lanciare una nuova strategia. Snapchat da venditore di singoli formati pubblicitari sta passando a consulente di soluzione di business. Il Director of product management for monetization dell’azienda, Peter Sellis ha spiegato: “Quando tutti i tuoi prodotti sono disponibili in self-service, diventi quasi un consulente per un brand“.

Leggi anche:  Facebook: arriva un nuovo modo per fare amicizie, o meglio, per facilitarle

La società ha quindi definitivamente spostato l’intera sua offerta in programmatic, anche i formati in Realtà Aumentata. Il manager ha continuato dicendo: “Non ci aspettavamo di farlo così rapidamente, stavamo tastando il terreno. Ma i risultati sono stati abbastanza positivi da convincerci a trasferire l’intera offerta“. Nel frattempo l’azienda Amazon sta puntando a stringere accordi con grossi broadcaster e canali televisivi per la vendita di pubblicità sui loro contenuti.

La piattaforma starebbe infatti lavorando ad un programma pilota per vendere annunci sulle applicazioni della propria Fire TV, avviando anche colloqui con alcune applicazioni per la commercializzazione di adv. Se questo progetto dovesse andare in porto, segnerebbe una rivoluzione nel mercato della pubblicità televisiva.