Vodafone continua in quello che è il suo percorso molto frastagliato per quanto concerne la gestione dei contratti attivi. Nel corso dell’anno l’operatore britannico ha applicato numerosi cambiamenti agli abbonamenti già in vigore con particolari aumenti di prezzo per gli utenti più datati.

 

Vodafone prevede un costo extra di 2 euro su tutte le ricaricabili

Nel mese di settembre è previsto l’ennesimo aumento di prezzo. Alcuni SMS informativi sono stati invitati agli utenti che a breve dovranno pagare due euro (1,99 euro in realtà) ogni mese sul proprio piano. Per non perdere consenso, il gestore regala minuti illimitati a tutti i clienti che sino ad ora potevano contare su mille minuti.

Leggi anche:  Passa a Vodafone: i trucchi per attivare Special Minuti 30 e 50 giga a soli 7 euro

La modifica è stata praticamente imposta: tutto ciò ha reso l’iniziativa ancor meno popolare, soprattutto da parte di chi non sa cosa fare dei minuti illimitati.

Le iniziative popolari che hanno preso forma sul web non avranno particolare seguito giuridico. Queste, piuttosto, possono servire per porre un monito agli altri provider. Tantissimi utenti hanno paure che a breve possa arrivare una reazione simile con un provvedimento simile anche per TIM e Wind. Ad ora questi sono solo rumors, ma quando si parla di tariffe e di telefonia la prudenza non può mai essere troppa.