Tor_Android_AlfaIl paradigma di sicurezza e privacy di Internet ha alcuni strumenti che possono essere risolti. Il più noto e più utilizzato per garantire queste premesse è Tor Browser. Presente su molte piattaforme e con aggiornamenti molto frequenti, presentava una grave lacuna. Questa è stata risolta con l’arrivo di questo browser su Android, ancora in una versione di test iniziale.

Tor Browser è lo strumento che garantisce l’accesso alla rete Tor e, quindi, offre agli utenti la sicurezza e la riservatezza di cui hanno bisogno per accedere a qualsiasi sito Internet. Se finora tutto era concentrato su sistemi operativi desktop, il Tor Project ha deciso di fare un passo importante ed è entrato nel mondo dei dispositivi mobili, a partire da Android.

Questa è ancora una versione preliminare e, quindi, ha il sigillo di Alpha, in attesa di sviluppi e correzioni di possibili problemi per l’immediato futuro. Anche così, qualsiasi utente può già testare questa versione con un certo grado di sicurezza.

Come con tutte le altre versioni, Tor Browser è basato su Firefox, quindi ottimizzato e personalizzato per soddisfare gli standard di sicurezza di Tor

Leggi anche:  Android: 10 giochi da non perdere in offerta gratis solo per oggi

 

Come funziona

Per le ricerche su Internet, il Tor Browser utilizza l’opzione più ovvia e comprovata negli anni e questo lavoro viene consegnato su DuckDuck Go. È importante notare che,per poter utilizzare Tor Browser su Android, è necessario che Orbot Proxy sia installato e funzionante. Questo è richiesto al primo utilizzo del Tor Browser.

Non esiste ancora una data per il rilascio della versione finale di Tor Browser su Android, ma è previsto che, entro il 2019, questo nuovo browser sia pronto e disponibile nel Play Store.

Se, dunque, si ha bisogno di navigare in modo anonimo su Internet, allora il Tor Browser è la scelta che si dovrebbe considerare. Con la versione Android ora disponibile, la proposta di questo browser per la massima sicurezza e privacy è ancora più ampia.