Xiaomi Mi 8 è uno dei più recenti smartphone di punta rilasciati da Xiaomi, e costituisce – assieme alla versione Explorer – l’attuale flagship del produttore cinese. Lanciato in Europa con Android Oreo, lo smartphone sta ottenendo in queste ore la MIUI Global Beta basato su Android Pie.

Prima di procedere all’installazione, è importante precisare che la protezione anti-rollback è abilitata, quindi una volta installata questa build non è possibile tornare a una versione precedente.

 

MIUI Global Beta basata su Android Pie ora disponibile per Xiaomi Mi 8

Xiaomi Mi 8 ha già ricevuto l’aggiornamento Android Pie in Cina, che è possibile installare se lo smartphone ha il bootloader bloccato; ciò detto, la mancanza dei servizi Google Play, la mancanza della lingua italiana e l’incapacità di eseguire il rollback dopo l’installazione sono dei fattori che ci spingono a sconsigliare di installare l’aggiornamento.

Leggi anche:  Android Pie basato su Oxygen OS 9.0 disponibile per OnePlus 6

Ma ora che la Global Beta ROM è disponibile, la situazione cambia: ora l’utente potrà godere delle gesture di Android Pie, prestazioni ottimizzate, batteria adattiva e altro ancora; il tutto con i servizi Google Play inclusi.

La beta globale MIUI basata su Android Pie si presenta sotto forma di una ROM fastboot, quindi si dovrà installare tramite il tool Mi Flash. Durante l’installazione dell’aggiornamento non dovrebbero essere cancellare i dati, ma consigliamo comunque di fare un backup.

Non sappiamo quando Xiaomi rilascerà ufficialmente l’aggiornamento per tutti, ma dato che è sui loro server possiamo aspettarci una distribuzione nel corso dei prossimi giorni.