Il primo smartphone pieghevole di Samsung, nome in codice “Winner”, sarà presentato ufficialmente alla conferenza annuale degli sviluppatori della società che si terrà a novembre; a riferirlo è il The Korea Herald, il quale cita fonti del settore. L’evento di San Francisco si svolgerà il primo venerdì del mese, il 7 novembre, e avrà una durata di 48 ore. Il produttore coreano prevede altresì di presentare, in occasione di questo evento, il primo speaker smart: Galaxy Home.

La finestra di lancio appena annunciata coincide con quanto recentemente affermato da DJ Koh, l’amministratore delegato del settore mobile Samsung. Qualche giorno fa, il dirigente dichiarò come Samsung debutterà con il suo smartphone pieghevole prima della fine dell’anno, respingendo dunque le voci che vedevano un lancio del device nel 2019 – anno durante il quale potrà però essere acquistato.

 

Smartphone pieghevole di Samsung: a novembre la presentazione

In occasione dell’annuale conferenza dedicata agli sviluppatori, la coreana presenta generalmente dispositivi innovativi. L’anno scorso, la società ha utilizzato l’evento Moscone Center per annunciare Bixby 2.0, la videocamera a 360 gradi Round, una vasta gamma di applicazioni per la realtà virtuale e SmartThings, una versione rinominata e unificata di diversi servizi.

Leggi anche:  Samsung: il nuovo brevetto migliora le fotocamere dei dispositivi

La decisione di anticipare la presentazione del suo dispositivo più innovativo di sempre è dovuta al fatto che anche Huawei prevede di presentare un device con display pieghevole; d’altronde, negli ultimi anni, il colosso coreano sta sempre più sentendo la concorrenza di Huawei, che – ricordiamo – questa primavera ha presentato il primo smartphone al mondo caratterizzato da tre fotocamere: P20 Pro.

Galaxy F o qualunque sia il suo nome, secondo quanto riferito, costerebbe più di 1.500 dollari e sarà commercializzato come un’offerta di nicchia rivolta agli appassionati di tecnologia.