IPTVTutti gli utenti che, in un modo o nell’altro, tentano di accedere gratuitamente ai canali di DAZNMediaset Premium Sky a titolo gratuito sono in serio pericolo. La Polizia Postale è sulle loro tracce con multe o pene detentive in caso di cattura o comunque di scoperta.

Il copyright è un qualcosa di decisamente serio e da non prendere sottogamba; le violazioni, almeno per quanto ne concerne l’ordinamento giuridico del nostro paese, sono condannate davvero duramente (anche di più di reati ben più gravi). Cercare di accedere tramite i siti IPTV ai canali delle principali pay TV nostrane, porta il consumatore a violarlo e a rischiare di incorrere in terribili e temibili sorprese.

 

IPTV: DAZN, Premium e Sky Gratis portano davvero tante brutte sorprese

L’utente italiano, stando a quanto leggiamo sui social e sul web, non riesce a rendersi conto che il reato non viene commesso esclusivamente da colui che mette a disposizione il segnale. Se scoperto, ovviamente, è la parte che rischia una pena decisamente maggiorata, ma non è l’unico. Anche l’utilizzatore finale favorisce, in un certo senso, l’illecito andando comunque a commetterlo lui stesso.

Leggi anche:  Sky: ultimo giorno per richiedere Sport e Calcio Gratis ed un film a costo zero

In conclusione, quindi, entrambe le parti vanno a rischiare di incorrere in sanzioni amministrative da 25000 euro o in pene detentive della durata massima di 4-5 anni. Secondo l’esperienza di molti, il carcere è proprio una misura estrema, nella maggior parte dei casi si trova un accordo pecuniario. Evitate accuratamente la pratica IPTV, noi di TecnoAndroid la condanniamo duramente e discriminiamo tutti gli utenti che decideranno di seguirla. Se interessati, qui è possibile trovare gli ultimi prezzi di Sky.