migliorare audio AndroidIl comparto audio del tuo smartphone Android può essere potenziato e migliorato così da poter finalmente ascoltare le tue playlist Spotify in maniera decente. Spesso le impostazioni di fabbrica del tuo telefono non rendono giustizia ai brani musicali a causa di un volume troppo basso o di una qualità lontana dalle aspettative. Oggi scopriremo come aumentare il volume e migliorare la resa d’ascolto in cuffia e tramite gli speaker di sistema.

 

Android: come migliorare la qualità audio e potenziare il volume

Grazie a questa guida rapida miglioreremo la resa sonora del nostro telefono. Si tratta di interventi mirati che non vi faranno rimpiangere il poco tempo speso in questa lettura. Alcuni trucchi sono elementari mentre altri richiedono l’uso di apposite applicazioni.

 

Individuare gli speaker

Spesso i produttori tendono ad essere frettolosi. Si curano poco del posizionamento delle casse sul telefono a le griglie tendono ad essere ostruite dalle nostre mani abbassando il volume. Questo accade nel caso in cui giochiamo o guardiamo un video su uno smartphone con le griglie presenti sul fondo.

Un volta che abbiamo scoperto dove si trovano gli altoparlanti basta evitare di bloccare l’uscita con il palmo della mano, così da avere un suono potente.

 

Rimuovere la cover

Sembra banale ma l’uso della cover riduce la portata audio del telefono.Lo strato di plastica o di gomma tende a creare strane vibrazioni. La cosa non è desiderabile e sicuramente si può evitare facilmente. La situazione peggiora nel caso di cover compatibili non originali. Rimuovetela e sentirete subito la differenza.

 

Usa un equalizzatore

Le impostazioni di default fornite da un qualsiasi smartphone Android prevedono un equalizzatore Flat. L’esperienza di ascolto non è ottimale ed il suono risulta essere troppo piatto e distorto. Grazie ad un semplice equalizzatore possiamo risolvere la questione. I parametri per le frequenze possono essere settate a piacimento.

Non di rado i costruttori implementano soluzioni proprie per la manipolazione del suono. Se così non fosse ci si può sempre affidare all’ottimo Play Store ed alle sue migliori app per l’incremento dei bassi e del volume. Tra queste abbiamo scelto 3 soluzioni top gratuite.

Equalizer
Equalizer
Price: Free+
Bass Booster
Bass Booster
Developer: Coocent
Price: Free

All’interno di queste app sono presenti dei preset. In alternativa possiamo intervenire noi stessi nella definizione dei parametri audio. Gli equalizzatori multi-banda consentono di definire fino a 5 livelli di intensità, che da 0dB consentono di variare in positivo o in negativo la potenza d’uscita per ogni singola banda di frequenza sui bassi, sui medi e sugli acuti.

Leggi anche:  Android: le migliori applicazioni per disegnare e modificare le immagini

Si consiglia di non esagerare con l’aumento della potenza audio, in quanto potrebbero verificarsi delle distorsioni. Il nostro consiglio è quello di cadere in un intervallo positivo che non superi i +3-4dB. Avete provato? Come vi sembra l’aumento del volume?

 

Usare un lettore musicale Android

Se l’app per la riproduzione della musica installata di default sul vostro telefono non vi soddisfa è possibile anche scegliere un player alternativo. Tra i migliori si citano Poweramp ed Equalizer Music PLayer Booster.

Poweramp Full Version Unlocker
Poweramp Full Version Unlocker
Developer: Max MP
Price: 3,99 €

Poweramp è una soluzione professionale disponibile in versione Free o Pro al costo di 3.99€. Equalizer è completamente gratuita.

 

Massimo controllo con i permessi di root Android

Se sul nostro telefono abbiamo i permessi di root la situazione migliora vertiginosamente in ottica audio enhancements. In questo caso app come Viper4Android consentono un’estrema personalizzazione della configurazione ed un intervento di ottimizzazione audio mirato sia per le cuffie che per gli altoparlanti.

 

Usa le cuffie

Cuffie di buona fattura consentono di ottimizzare il suono ben oltre qualsiasi limite iniziale. Scegliere soluzioni professionali wireless o a filo fa la differenza. Scegliere un buon paio di auricolari o cuffie a padiglione garantisce un ascolto Hi-Fi anche al massimo volume. Orientatevi su marchi noti come JBL o Bose e preferite soluzioni Full Wireless che offrano anche il supporto agli assistenti vocali Android. Non ve ne pentirete.

I nostri consigli sono stati utili? Segui anche i 10 trucchi da nerd che non puoi assolutamente perderti. E, ovviamente, buon ascolto!