Whatsapp contatto bloccatoUn nostro amico di vecchia data o la nostra ex ci hanno bloccati in chat su Whatsapp e vorremmo ricucire lo strappo tentando di placare i malanimi di una discussione finita male. Apparentemente non è possibile, visto che ogni possibilità di comunicare è stata troncata dalla temibile funzione “Blocca contatto”.

Ma esiste un semplice trucco che si rivela fondamentale per rimettere a posto le cose (o quanto meno provarci).

 

Whatsapp: come comunicare con un contatto che ci ha bloccati

Esistono parecchi nuovi trucchi Whatsapp che aumentano le possibilità offerte dall’app ma nella vita reale non c’è alcun metodo funzionante per riaprire una storia che sembra ormai chiusa, se non quello di tentare di agire con diplomazia.

Proprio quando tutto sembra finito possiamo sfruttare la complicità dei nostri amici per tentare il tutto per tutto in chat (proprio come faremmo in una situazione reale). Se siamo stati tagliati fuori dai rapporti usiamo un metodo tanto semplice quanto efficace per riaprire una discussione apparentemente senza sbocchi.

Leggi anche:  WhatsApp, ecco come proteggere lo smartphone e salvare spazio in memoria

Per procedere basta creare un gruppo dove devono essere presenti il complice (amministratore del gruppo), il nostro contatto e noi stessi. Niente e nessuno vieta ad un amministratore di includere qualsiasi membro ad un gruppo, anche se questi ci ha bloccato una volta per sempre.

A questo punto la discussione è creata e possiamo comunicare con chiunque faccia parte del nuovo gruppo. Semplice. Ora resta da vedere se il contatto che ci ha bloccato è disposto a comunicare. In questo caso non c’è molto da fare, occorre solo una buona dose di fortuna.