TA-1094 di Nokia, conosciuto – provvisoriamente – dai più come Nokia 9, è stato individuato nel sito di certificazione MIIT in Cina, con una data di approvazione che risale a maggio a quest’anno. Ciò sembrerebbe suggerire come lo smartphone, che dovrebbe essere caratterizzato con ben cinque sensori fotografici sul retro, potrebbe essere annunciato prima del previsto.

Il MIIT suggerisce altresì che Nokia 9 non sarà prodotto da HMD, ma da un’azienda cinese: Hemingdi; il dispositivo mobile supporterà la connettività GSM, TD-SCDMA, WCDMA, cdma2000, TD-LTE, LTE FDD e wide area (Wi-Fi), oltre a una versione non specificata dello standard Bluetooth.

 

Nokia 9 è stato certificato in Cina molti mesi addietro

Sul tema ”5 fotocamere” gruppo di cinque telecamere, le immagini del telefono in questione hanno mostrato quattro sensori disposti a forma di diamante mentre il quinto è incorporato poco più in alto; il tutto è stato realizzato assieme a Zeiss. Un flash LED è presente sul lato destro.

Leggi anche:  Nokia 9 potrebbe includere ben 5 fotocamere posteriori

Attualmente, non è chiaro come lo smartphone gestirà tutti questi sensori, ovvero come essi saranno utilizzati.

Riguardo le specifiche tecniche, Nokia 9 sarà caratterizzato da un display con diagonale di 6,01 pollici e protezione Gorilla Glass 5; inoltre, lo smartphone godrà di certificazione IP68. Tra le varie opzioni di sblocco, si prevede la presenza di un lettore di impronte digitali in-display e – ovviamente – sblocco con riconoscimento facciale.

Non è chiaro che processore vi sarà, ma esso sarà comunque coadiuvato da 8 GB di RAM e 256 GB di spazio di archiviazione. La batteria avrà, invece, una capacità di 3900 mAh. Per quanto riguarda la versione del sistema operativo, ipotizziamo l’implementazione di Android Pie; lo smartphone, infine, sfoggia la sigla Android One sul pannello posteriore.