Mediaset PremiumMediaset Premium riesce a passare, in pochi mesi, dal baratro al paradiso. Dopo aver visto l’inferno con la perdita della Champions League e dell’alta definizione, rinasce per mezzo dell’accordo con DAZN per la ritrasmissione delle partite di Serie A e di Serie B, garantendo così l’accesso agli incontri alla maggior parte della propria community.

Dal momento in cui la principale realtà italiana, almeno nel campo delle pay TV, ha annunciato la sconfitta, relativamente all’acquisizione dei diritti televisivi delle principali competizioni sportivi. I clienti hanno mostrato il disappunto minacciando una rapida disdetta dal contratto di abbonamento; la risposta è stata rapida e, in breve tempo, è ampiamente riuscita a soddisfare le richieste anche dell’utente più esigente.

 

Mediaset Premium: l’accordo con DAZN è davvero incredibile e porta grandi sorprese

Con decorrenza 15 luglio, infatti, è stato sottoscritto un contratto commerciale con Perform (proprietaria della piattaforma DAZN) per l’accesso alle partite del campionato di calcio. Nello specifico, gli utenti in possesso di un abbonamento con Mediaset Premium potranno richiedere le credenziali a DAZN per la visione di 3 partite a settimana di Serie A e di tutta la programmazione della Serie B.

Leggi anche:  Mediaset Premium: Serie A e DAZN gratis grazie al nuovo abbonamento da 14,90 euro

L’accesso sarà completamente gratuito, o meglio incluso nel prezzo (attuale) di 14,90 euro al mese del contratto promozionale disponibile sul sito ufficiale dell’azienda italiana. E’ importante ricordare, tuttavia, come gli incontri non saranno trasmessi sui vari canali di Premium Calcio Premium Sport, ma sarà sempre necessario disporre di una connessione dati attiva per accedere alla piattaforma DAZN (sfruttando la relativa applicazione, sia da mobile che tramite smart TV).